02/12/2022

Bisogna raggiungere al più presto una condivisione sulle strategie e sulle tutele riguardanti la Ribolla gialla, serve un urgente momento di confronto e per questo verrà convocato  entro l’estate un tavolo di lavoro affinché si possa procedere celermente.

Lo ha detto l’assessore alle Risorse agroalimentari e forestali del Fvg, Stefano Zannier, intervenendo  al convegno “Friuli Venezia Giulia, speciale anche per i vini, il punto di vista delle realtà produttive”, promosso dall’Ersa – Agenzia regionale per lo sviluppo rurale.

“Faccio appello ai produttori e ai Consorzi delle Doc – ha indicato l’assessore – affinché avanzino proposte, osservazioni, integrazioni alla bozza di lavoro ad oggi presentata”

“Partendo dal presupposto che ogni prodotto deve raggiungere un livello minimo di qualità – ha sottolineato Zannier -, dobbiamo costruire strumenti che tengano conto della diversificazione territoriale e soprattutto delle necessarie azioni di tutela. Su tutte queste tematiche i produttori devono esprimersi proponendo una sintesi”.

“Le tendenze di mercato devono essere conosciute per capire dove e come collocarsi, con quale tipologia di prodotto e di distribuzione. Il nostro territorio  deve fare della diversificazione – ha sottolineato Zannier-  la sua forza  grazie alla quale è possibile soddisfare un ampio ventaglio di richieste del mercato. In questo contesto è difficile delineare una strategia unica. Per questo sarà importante poter collocare tutte le proposte di qualità posizionandole su fasce di mercato diverse e per questo è indispensabile un ragionamento condiviso con tutti gli operatori”.

Share Button

Comments are closed.