23/02/2024

Pordenone, – “Con la morte di Renzo Pascolat non solo il Friuli, ma l’intera nostra regione perde un uomo politico di lungo corso, protagonista di battaglie e riforme importanti nei diversi ruoli che ricoprì nel tempo. Prima come segretario provinciale del Pci, poi come consigliere regionale e infine come deputato della Repubblica. Un uomo che seppe interpretare le esigenze territoriali dell’autonomismo friulano, diventandone uno dei più autorevoli protagonisti”.
Il governatore del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga, esprimendo le condoglianze e la vicinanza alla famiglia da parte dell’Amministrazione regionale, ricorda così Renzo Pascolat, scomparso all’età di 83 anni.
“Se oggi il Friuli Venezia Giulia ha raggiunto risultati importanti sul fronte dell’autonomia – ha aggiunto il governatore nel suo messaggio di cordoglio – lo si deve anche a uomini politici come Renzo Pascolat, che in passato hanno saputo coltivare e diffondere i principi e i valori della cultura autonomista tenendo sempre aperti il confronto e il dialogo tra le diverse forze politiche”.

Share Button

Comments are closed.