23/07/2024

Si terrà il 10 maggio a Gorizia “Ready2Go!”, giornata di orientamento rivolta agli studenti delle scuole secondarie di I e II grado.

L’iniziativa, promossa dalla Regione e dal Comune isontino, è rivolta ai ragazzi delle scuole secondarie di I e II grado. per promuovere le opportunità di studio, formazione e lavoro offerte dal territorio.

“Ready2Go!” offrirà agli studenti interessati la possibilità di conoscere i percorsi di studio e specializzazione offerti da scuole, Università, Enti di formazione, Istituti tecnologici superiori (Its Academy) e Istituti di formazione tecnica superiore (Ifts) e a scoprire le competenze più richieste dai settori strategici dell’economia, per orientare le scelte future di studio e lavoro.

Saranno organizzati laboratori, attività pratiche e dimostrazioni partecipate che si svolgeranno in piazza Vittoria (dove saranno allestiti per l’occasione 16 stand) e in altre cinque sedi dislocate in centro città. I workshop ospitati nei gazebi presenti di piazza Vittoria saranno ad libero accesso, mentre negli altri luoghi è necessario prenotarsi compilando un Google form reperibile nei vari canali social (anche attraverso il QRcode presente sulla locandina) e al link Https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSdnKjoJYIK0SD44e1yOeqcp7L

L5NtC0OfSCFuvFzRw_rXlq2A/viewform?usp=sf_link. Ci sarà inoltre la possibilità di visitare la Casa dello Studente, in orario 10-12 e 14 -16, sempre previa prenotazione tramite Google form. L’iniziativa è stata presentata in una conferenza stampa alla quale hanno partecipato l’assessore regionale al lavoro Alessia rosolen e il sindsaco della città, rodolfo Ziberna.

Vi è la necessità di rendere di connettere sempre di più istituti, enti di formazione e sistema universitario – ha commentato l’asessore – perchè la scuola, secondo non è più un luogo a sé stante, ma parte di un percorso di crescita personale e professionale omogeneo e prolungato. Non a caso, i centri di orientamento della Regione sono inseriti all’interno dei centri per l’impiego

. Un’iniziativa che vede la collaborazione tra i diversi soggetti coinvolti nel programma regionale “Attiva scuole” e testimonia l’importanza di costruire una filiera tecnico professionale, affinché le aspirazioni dei giovani e le necessità delle imprese trovino un punto di contatto.

Share Button

Comments are closed.