02/02/2023

Il Friuli Venezia Giulia partecipa,   attraverso l’agenzia di cluster Agrifood FVG, al progetto CREDAS finanziato con 200mila euro (di cui 100.000€ a favore dell’ente) da fondi europei nell’ambito del Programma Horizon 2020, Open call SERVICE del progetto SmartAgriHubs.

L’acronimo del progetto sta per Cross Regional Ecosystem for Digital Agrifood Service e vede come capofila l’associazione Clust-ER Agroalimentare dell’Emilia-Romagna. L’iniziativa, della durata di 9 mesi, da gennaio a settembre di quest’anno, si pone l’obiettivo di supportare le imprese del settore agrifood in Emilia-Romagna e Friuli Venezia Giulia per cogliere le opportunità offerte dalle nuove tecnologie digitali per il miglioramento della competitività e sostenibilità. I quattro focus tematici del progetto sono: Agricoltura e viticoltura di precisione, Allevamento e benessere animale, Acquacoltura, Transizione verde del settore agrifood.

Il progetto CREDAS prevede un’analisi dell’ecosistema interregionale di partenza rispetto ai fabbisogni delle imprese, accompagnata da una mappatura delle competenze tecnologiche di supporto disponibili. Il cuore dell’iniziativa è rappresentato dallo sviluppo e dalla sperimentazione di nuovi servizi a supporto delle aziende del comparto agroalimentare e bioeconomico in materia di digitalizzazione: saranno, per esempio, organizzati webinar dedicati, un evento interregionale di matchmaking tra imprese del settore agrifood e technology provider, corsi di formazione mirati, supporto per la ricerca di partner ed esperti, visite di studio e dimostrative presso infrastrutture pilota e laboratori esistenti in Emilia Romagna e messa a disposizione di consulenze in materia di digitalizzazione.

L’assessore regionale alle Risorse agroalimentari, forestali, ittiche e montagna Stefano Zannier ammira l’iniziativa che “rappresenta un’ottima opportunità di crescita per le imprese della nostra regione, attraverso il confronto, la sperimentazione e la conoscenza di altre realtà del settore agroalimentare e bioeconomico”.

Share Button

Comments are closed.