31/01/2023

Per Olio capitale Una nuova location, nel cuore di Trieste,  per una formula consolidata ormai da anni tra professionisti del settore, degustazioni, incontri e tante altre iniziative. Sono gli ingredienti della 14.a edizione dell’evento, che troverà posto nella splendida cornice di piazza Unità d’Italia, dal 22 al 24 maggio, con un’edizione fuori dagli schemi. 

Il capoluogo giuliano non perderà quindi l’unica manifestazione internazionale dedicata all’olio extra vergine di oliva, organizzata da Aries Scarl – Camera di Commercio Venezia Giulia, con la collaborazione del Comune di Trieste, dell’ Associazione nazionale delle Città dell’Olio e il sostegno di Promoturismo Fvg e di Unioncamere italiana. 

 Il rinvio rispetto alle date programmate del 20-22 marzo – commenta il presidente della Cciaa Vg, Antonio Paoletti – si è reso necessario a seguito delle ultime disposizioni adottate per il contenimento e la gestione del cosiddetto Coronavirus . Visto il carattere straordinario del periodo che stiamo vivendo, abbiamo riprogettato la manifestazione in maniera del tutto diversa, fuori dagli schemi tradizionali e per tale ragione in via del tutto eccezionale si svolgerà all’aperto in piazza dell’Unità d’Italia e nelle aree limitrofe.  

 Un vero e proprio villaggio espositivo all’aperto, mantenendo lo stesso standard qualitativo che ha sempre contraddistinto la manifestazione.  Vengono confermati l’ Oil Bar, le degustazioni guidate dei migliori oli del Concorso e gli incontri con operatori così come i workshop e altre iniziative che arricchiscono da sempre la fiera Olio Capitale. Inoltre, in collaborazione con Promoturismo FVG coinvolgendo le aziende aderenti alla Strada del vino e dei sapori, saranno organizzati momenti di approfondimento enogastronomico e degustazioni a tema. 

La 14.a edizione di Olio Capitale festeggerà anche i 60 anni di Evo (extra virgin oil). 

  Evo è diventato uno dei protagonisti indiscussi nel mondo dell’agroalimentare e ha dettato legge anche nella normativa europea. In Italia vengono coltivate oltre 500 varietà, diverse per caratteristiche, sfaccettature, profumi e origini territoriali. E da semplice condimento viene considerato ormai elemento fondamentale nella cultura alimentare, prezioso alleato anche per la salute.

Share Button

Comments are closed.