15/04/2024

Sarà un concerto per piano solo, che include brani dei più conosciuti autori spagnoli e alcuni capolavori della letteratura romantica, presentati dalla pianista Marina Feruglio. È questo il primo appuntamento in Croazia nella ventennale storia del Festival Internazionale ”Nei Suoni dei Luoghi”: l’evento è in programma giovedì 12 luglio alle 21.00 al Convento di S. Francesco a Cherso (Croazia), in collaborazione con il Conservatorio di Musica Tartini di Trieste, del Comune di Cherso e con il sostegno della Regione Autonoma Fvg.

Dal conservatorio Tartini di Trieste proviene Marina Feruglio, nata a Trieste nel 1992, e che già vede al suo attivo innumerevoli riconoscimenti: i primi premi assoluti al Concorso “Spincich” di Trieste (2005) e alla “Linussio Competition” di Tolmezzo (2008), la selezione al festival pianistico “Musica Sostenibile nell’Appennino Toscano” (dove si esibisce assieme ad altri 20 musicisti italiani nelle piazze e per le strade di un antico borgo medievale) e infine la partecipazione ai festival pianistici di Topolò, Favaro Veneto, Trieste, Mestre, Sacile e Venezia, nonché alla “Seconda rassegna di giovani pianisti” di Rovigno. Nel luglio 2016 viene selezionata tra i 18 migliori diplomati di tutta Italia per la “XX Rassegna dei Migliori Diplomati dei Conservatori” di Castrocaro-Classica. Nel 2018 conclude il biennio specialistico di II livello a indirizzo interpretativo sempre al Tartini con 110 lode e menzione. Ha al suo attivo collaborazioni a Las Palmas de Gran Canaria con gruppi da camera, e con l’Orquesta Universitaria Maestro Valle della ULPGC.

Nell’evento del 12 luglio proporrà nella prima parte brani di carattere spagnoleggiante, che evocano elementi del fandango e della jota, il suono delle nacchere e della chitarra, i ritmi popolari e i canti gitani dell’Andalusia, per poi passare a una seconda parte più classica dove sarà protagonista Liszt e la sua Sonata in si minore S. 178.

Prossimo appuntamento di Nei Suoni dei Luoghi a Turriaco con l’Orchestra a Plettro ”Città di Codroipo” diretta da Sebastiano Zanetti, domenica 15 luglio 2018 ore 21.00 per riscoprire l’antica tradizione degli strumenti a plettro.

Share Button

Comments are closed.