02/02/2023

Le attività dell’Accademia Nautica dell’Adriatico di Trieste hanno ben impressionato il ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli  durante la sua visita a questo Istituto Tecnico Superiore, accompagnata   dal presidente del Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani, che ha ricordato i significativi investimenti della regione in questa Fondazione. A ricevere il ministro  Stefano Beduschi e Bruno Zvech, rispettivamente presidente e direttore dell’Accademia.

Cento allievi ed allieve – tra macchina, coperta e logistica – iscritti quest’anno e la consegna ad aprile di venti attestati di Ufficiale di bordo, nell’ambito di un  percorso formativo  che prevede   un biennio di studi post diploma destinato ai futuri ufficiali della Marina mercantile, ha sottolineato il direttore Zvech. Egli ha anche detto  che l’Accademia punta ad essere una vera e propria infrastruttura vocata allo sviluppo del territorio.

Da parte sua il presidente Beduschi ha rimarcato l’esperienza dell’anno di navigazione compreso nel ciclo formativo. Dodici mesi in mare che sono stati riconosciuti dal Ministero dell’Istruzione come attività di studio.

La ministra Fedeli e la presidente Serracchiani hanno condiviso l’opportunità di  coinvolgere il ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, Graziano Delrio, affinchè  nelle  politiche di sviluppo della portualità italiana si incentivi ed armonizzi l’attività degli ITS e quindi dell’Accademia Nautica dell’Adriatico in relazione ai fabbisogni occupazionali del sistema marittimo nazionale.

Oltre alla presidente Serracchiani e ai vertici dell’Accademia, hanno partecipato all’incontro anche il senatore Francesco Russo, l’onorevole Tamara Blazina, il rettore dell’Università di Trieste Maurizio Fermeglia e il presidente della Fondazione internazionale di Trieste Stefano Fantoni.

Share Button

Comments are closed.