27/09/2022

La Trieste degli yacht si presenta al “Monaco Yacht Show”, la prestigiosa kermesse nautica del Principato di Monaco, punto di riferimento nel mondo per maxy e mega yacht, broker e cantieri, nonché magazine del settore. Le aziende triestine supportate dalla Camera di Commercio di Trieste, attraverso l’Azienda speciale Aries, hanno colto l’occasione di partecipare a questo grande evento e hanno avviato in questi giorni un’importante azione di marketing e comunicazione con i player mondiali del comparto nautico, a tutti i livelli. Sono stati creati due importanti network: Trieste Yacht Berths e Trieste Refitting System. Il primo network che comprende Marina San Giusto, Porto San Rocco e Trieste Terminal Passeggeri, opera nel campo della logistica garantendo tutti i servizi necessari alle imbarcazioni ed è nato con l’obiettivo di aumentare il traffico di mega-yacht nel Golfo di Trieste.  Altro punto di forza dell’area giuliana è TRS-Trieste Refitting System, che garantisce servizi dell’eccellenza nell’ambito della manutenzione e dell’ammodernamento delle imbarcazioni di grandi dimensioni, ma anche nel loro recupero completo rinnovamento. Secondo il direttore di Porto San Rocco, Roberto Sponza, Trieste è pronta per farsi largo nel settore della nautica d’alta livello. Le stime mostrano che la flotta dei superyacht ammontava nel 2012 a 4.695 unita’ e raggiungerà le 7.000 nel 2032, di cui la meta’ navigano nel Mediterraneo. Riuscire ad attrarre queste imbarcazioni significa avvantaggiare tutte il comparto nautico: il valore di uno yacht raggiunge il milione di euro a metro quadro e la spesa per il mantenimento tocca il 7 % del valore totale.

Share Button

Comments are closed.