07/08/2022

ASCOLTA IL SERVIZIO:

4

Tra le attrazioni turistiche di Klagenfurt, c’è indubbiamente la torre campanaria della chiesa  di Sant Egid. Duecentoventicinque scalini e un panorama mozzafiato sulla città   da una piattaforma a 90 metri di altezza. Nel vecchio alloggio del campanaro è illustrata la storia della torre. E proprio alla leggenda di un guardiano ubriacone si lega la passata usanza  di suonare il corno ogni ora dalla torre, in tutte le direzioni tranne che a sud, perchè si temeva potesse risvegliare i morti del cimitero di St. Ruprecht. Fatto che, secondo la leggenda, in effetti avvenne, perchè il guardiano,  preso in giro dai compari di taverna, che lo ritenevano incapace di suonare il corno a causa del vino, un  giorno si arrabbiò. Salito sulla torre  suonò il corno con tutto il fiato , anche in direzione sud, risvegliando i morti del cimitero, che  si diressero verso la torre. Lo spavento fu tale che  nessuno si azzardò più a suonare lo strumento verso sud. Insomma, un ante litteram dei film sui morti viventi di qualche secolo dopo. Anche per questo la torre campanaria di Klagenfurt merita una visitina. Da Klagenfurt Monica Vedam per euroregionenews…

Share Button

Comments are closed.