10/06/2024

“Sono circa 2300 le persone che la Regione ha ricercato nei primi sei mesi dell’anno attraverso i recruiting day per soddisfare le richieste di personale avanzate dalle aziende che operano in Friuli Venezia Giulia. Questi numeri testimoniano il  grande lavoro compiuto dall’amministrazione per incrociare la domanda e l’offerta di lavoro in Friuli Venezia Giulia”.

Lo ha detto l’assessore regionale al Lavoro Alessia Rosolen partecipando   alla conferenza stampa svoltasi a Pordenone durante la quale è stato presentato il recruiting day organizzato dal Servizio per il Lavoro della Regione in collaborazione con Adecco per la ricerca di 140 persone da inserire alla Siap di Maniago. L’azienda, che appartiene al gruppo Carraro, produce ingranaggi, componenti per sistemi di trasmissione e prodotti assemblati per il settore automobilistico, delle macchine agricole, delle macchine movimento terra, dei veicoli commerciali, delle applicazioni per il giardinaggio, industriali, ferroviarie e per il settore delle energie rinnovabili.

Per l’area di produzione e manutenzione, i profili richiesti sono quelli di operatore su robot centri di lavoro CNC, addetto ai montaggi meccanici, operatore addetto ai trattamenti termici, manutentore elettrico, manutentore meccanico. Per la parte logistica invece l’azienda ricerca dei magazzinieri mentre per l’area tecnica addetti al controllo di qualità, impiegati tecnici nonché RSPP-ASPP.

“Dall’inizio dell’anno – ha illustrato l’assessore regionale – i recruiting day sono stati poco meno di 20, coinvolgendo oltre 120 aziende del Friuli Venezia Giulia che hanno messo a disposizione circa 2300 posti di lavoro; numeri, questi, molto elevati se si paragonano con quelli del passato quando, nell’arco di 12 mesi, gli incontri erano di qualche unità. Questa crescita esponenziale è dovuta all’ottimo lavoro compiuto dal servizio Lavoro della Regione che dimostra come il settore pubblico possa essere trainante se si instaura un proficuo dialogo con le aziende del territorio”.

” Uno sforzo che continueremo a sostenere anche con l’ausilio dei fondi derivanti dal Pnrr, allo scopo di dare nuove competenze a chi  vuole inserirsi in un mercato del lavoro che sta cambiando pelle.

Inoltre siamo impegnati da tempo per dare un’immagine della regione fortemente attrattiva per chi vuole lavorare in Friuli Venezia Giulia, grazie alla presenza di un sistema di welfare territoriale molto evoluto”.

I rappresentanti dell’azienda hanno spiegato che la Siap ha quasi raddoppiato nel corso degli ultimi anni il numero di occupati negli stabilimenti di Maniago, arrivando a contare oggi all’incirca 600 unità. Attualmente è in programma un piano di investimenti da circa 50 milioni in impianti e immobili per la produzione di ingranaggi destinati ai camion elettrici, settore in cui sono richieste specifiche figure professionali.

Chi fosse interessato a candidarsi per i posti messi a disposizione dalla Siap, dovrà inviare il proprio curriculum vitae entro martedì 20 giugno 2023 accedendo alla pagina dedicata al link https://bit.ly/RAFVG2023_RecruitingSIAP. La giornata di recruiting invece è prevista per martedì 27 giugno al Polo Tecnologico Alto Adriatico “Andrea Galvani” via Roveredo, 20b a Pordenone.

Share Button

Comments are closed.