07/08/2022

Giovedì 29 agosto per gli “Incontri con l’autore e con il vino”  alle 18.30 al PalaPineta nel Parco del Mare di LIgnano, il pubblico incontrerà Camillo Langone per la presentazione del suo ultimo libro “Dei miei vini estremi. Un ebbro viaggio in Italia” (Marsilio).Storie di donne e uomini dietro piccole e grandi imprese enologiche, etichette e territori più o meno famosi, ma sempre irregolari, eccentriche, talvolta irriverenti, più spesso politicamente scorrette.Per  Camillo Langone, il degustatore amatoriale di oggi  un sonnambulo, inconsapevole di quali eredità stia dissipando tra i finti Bordeaux e le «spremute di legno» dei vini in barrique, gli onnipresenti Chardonnay e le inutili fiere dai nomi anglofoni. L’autore,  insofferente al mito farlocco del dio Bio, disegna   una geografia dell’Italia eccentrica e “peculiarista”del vino ridando un  senso al mondo dal sapore globalizzato dei wine instagrammer.

Accompagnerà la presentazione dell’opera, il Friulano doc “Friuli Colli Orientali” 2018 della Società Agricola I Comelli di Nimis (Ud).

Gli Incontri con l’autore e con il vino sono organizzati dall’Associazione Culturale Lignano nel Terzo Millennio e curati da Alberto Garlini e Giovanni Munisso. La segreteria organizzativa è affidata alla Fondazione Pordenonelegge.  

Share Button

Comments are closed.