31/01/2023

Promuovere il territorio con i prodotti d’eccellenza, questa la mission di manifestazioni come quella di Cimadolmo in Veneto. Ed è stato il Governatore veneto ad  inaugurare ieri a Cimadolmo (Tv) la 42.a edizione della Mostra Interprovinciale dell’Asparago Bianco complimentandosi con gli organizzatori per aver saputo migliorare in questi anni l’appuntamento, anche attraverso un più ampio coinvolgimento delle diverse produzioni venete di asparago.  “Grazie al lavoro delle Pro Loco e dei tantissimi volontari che si adoperano per il proprio territorio e la propria comunità – ha sottolineato il presidente della Regione – molti prodotti eccellenti oggi hanno raggiunto un importante riconoscimento e un grande prestigio: oltre all’asparago, ricordo il fenomeno del radicchio rosso di Treviso, ma anche la ‘Primavera del Prosecco’. Nel Veneto sono ben 350 i prodotti tipici, 160 mila sono le aziende agricole e il loro fatturato è di 6 miliardi di euro. Un’agricoltura, quella veneta, che è uno straordinario motore propulsivo anche per il turismo, la prima industria del Veneto con un fatturato di 17 miliardi di euro. Se il turismo veneto è leader a livello nazionale, lo si deve anche alla forte attrattiva che generano le nostre produzioni agricole d’eccellenza e la strada giusta è proprio quella di promuovere il territorio insieme ai suoi prodotti, nel rispetto dell’ambiente e puntando sempre più a un’agricoltura sostenibile e a produzioni salutari”.
Il Governatore ha poi ringraziato Red e Chiara Canzian, testimonial della manifestazione, sottolineando come in ogni occasione “Red si ricordi sempre di essere Veneto”.

Share Button

Comments are closed.