08/07/2024

I programmi europei a sostegno del settore culturale e creativo, saranno gli argomenti centrali del workshop informativo, “I fondi europei per la cultura, la memoria e la cittadinanza attiva” in calendario nel pomeriggio di giovedì 10 settembre a Palazzo Badini a Pordenone.

L’incontro è rivolto agli operatori, agli artisti, alle organizzazioni impegnate nell’ambito sociale, ma anche agli Enti Locali, alle Onlus, alle associazioni culturali e di volontariato che operano per il dialogo interculturale, per la pace e l’integrazione, per preservare la memoria storica, al mondo della scuola e ai centri di ricerca.

All’interno dell’evento inserito nel progetto “Infoday Europa per i cittadini” sarà ospitato anche l’European Contact Point Italy.
L’evento sarà introdotto dall’assessore all’istruzione, formazione e progettazione sui fondi europei Flavia Rubino cui seguirà l’intervento di Monia Montechiarini, europrogettista, sul tema “I fondi europei per rafforzare il settore culturale, creativo e audiovisivo,” specifici per Enti locali, associazioni, artisti e scuole. Inoltre approfondirà tematiche legate ai programmi europei, ai requisiti, alle spese eleggibili elle nuove opportunità professionali “Europa per i cittadini 2014-2020”: fondi per la memoria europea, il dialogo interculturale, la pace e la tolleranza; gemellaggi e reti di città. Il “Marchio del Patrimonio Europeo” per il patrimonio immateriale ed i siti che hanno apportato un contributo rilevante alla storia e alla cultura europee sarà trattato da Rita Sassu, ECP Europe for Citizens Point Italy.

Massimo Andreoli, del Consorzio Europeo Rievocazioni Storiche, presenterà il case study Cultura: strumento di cooperazione e promozione turistica, e Elena Chiara D’Incà, Mediateca Cinemazero relazionerà su “Target e comunicazione: l’importanza dei media e dei nuovi media per comunicare la storia ai giovani cittadini europei” Chiara Mutton, Presidente Comitato per il Gemellaggio Sacile-La Réole parlerà di Cultura e cittadinanza attiva: una storia di successo attraverso 15 anni di gemellaggio ed il Piccolo Teatro Città di Sacile e , Camillo Balossini relazionerà su come disegnare la società e far rivivere la storia con la fotografia

La partecipazione è gratuita previa iscrizione, lasciando i propri dati a: info@cultural-projects.com e per ulteriori informazioni consultare www.cultural-projects.com

Share Button

Comments are closed.