26/11/2022

Come la Presidente della Camera che insieme al fidanzato, scorta, portavoce ecc.ecc. si è fatta trasportare con l’aereo blu di Stato verso il Sudafrica per i funerali di Nelson Mandela, quando non avrebbe avuto titolo per farlo, così Debora Serracchiani potrebbe aver fatto altrettanto per partecipare in tempo a Ballarò. E’ ovviamente solo un’ipotesi, in quanto non siamo a conoscenza se  sia stato inventato qualche straordinario mezzo di trasporto che consenta spostamenti così rapidi (tipo nel film Star Trek) e comunque siamo in attesa di una conferma o meno delle osservazioni rivolte dal Consigliere Regionale M5S, Sergo, alla Serracchiani nella interrogazione che andiamo a pubblicare. Secondo il Consigliere, le circostanze verificatesi martedì 26 luglio a Trieste, in occasione del vertice Letta – Putin, dove era presente anche la Serrachiani, non avrebbero consentito alla Presidente del Friuli Venezia Giulia di spostarsi in tempo utile per partecipare a Roma, prima delle ore 21.00 dello stesso giorno, alla trasmissione Ballarò, per oggettiva mancanza di collegamente aerei “normali”.

Quindi?

Interrogazione scritta

Consigliere interrogante: SERGO

Gruppo consiliare: MoVimento 5 Stelle

Oggetto: Trasferimenti della Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia

Premesso che si apprende dalla stampa che la Presidente della Regione ha partecipato al vertice internazionale Letta-Putin, tenutosi a Trieste il martedì 26 novembre 2013;
Ricordato che il suddetto vertice è iniziato con abbondante ritardo, tanto da consentire prolungati colloqui tra la stessa e il Presidente del Consiglio dei Ministri, come ampiamente riportato dagli organi d’informazione, e che pertanto la Presidente della Regione alle ore 17.10 era ancora a Trieste;
Atteso che prima delle ore 21.00 del 26 novembre 2013, la Presidente della Regione era presente negli studi di Rai3 in Roma, per partecipare alla trasmissione Ballarò sulla decadenza del Presidente On. Berlusconi da Senatore della Repubblica e del ritiro della delegazione di Forza Italia dalla maggioranza, che ha costretto il Premier Letta a salire al Quirinale la sera stessa;
Rilevato che la Presidente durante la trasmissione televisiva è sempre stata qualificata, nella presentazione didascalica, come rappresentante del “Partito democratico” e mai come “Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia” e che conseguentemente mai nella trasmissione si è parlato della Regione che essa presiede;
Considerato che i voli per raggiungere Roma in tempo utile erano sostanzialmente due: il primo, da Ronchi dei Legionari previsto in partenza alle ore 17.25 e il secondo da Venezia previsto in partenza alle ore 19.40;
Ricordato che la Presidente della Regione il giorno 27 novembre 2013, alle ore 11.00 era a Gorizia per l’inaugurazione della A34 Villesse-Gorizia e che è partita da Roma con il volo delle 9.15;

TUTTO CIÒ PREMESSO SI INTERROGA
La Presidente della Regione per sapere:

a) quale mezzo di trasporto sia stato utilizzato per raggiungere l’aeroporto di partenza per Roma il 26 novembre 2013;
b) quale volo sia stato utilizzato per raggiungere Roma il 26 novembre 2013;
c) quale mezzo di trasporto sia stato utilizzato per raggiungere, dall’aeroporto di Roma, gli studi di Ballarò il 26 novembre 2013;
d) quale mezzo di trasporto sia stato utilizzato per raggiungere l’aeroporto di Roma la mattina del 27 novembre 2013.

Share Button

Comments are closed.