03/02/2023

ASCOLTA IL SERVIZIO:

WILLIAM TURNER. L’artista in viaggio Acquerelli e grafiche di William Turner nella Stadtturmgalerie Gmünd Joseph Mallord William Turner (1775-1851), già diventato, durante la sua vita, il pittore di maggior successo in Inghilterra, ora è considerato un eccezionale talento  tra il romanticismo e l’impressionismo. Luce, acqua, natura e paesaggio sono i principali protagonisti dei suoi  dipinti: acquerelli , grafici e fonte inesauribile di ispirazione per i suoi numerosi viaggi. La capacità unica di Turner di catturare nei suoi quadri le condizioni meteorologiche, gli effetti di luce e i cambiamenti atmosferici lo hanno reso famoso durante la sua vita come pittore della luce, anche se non amato da tutti i suoi contemporanei.

Il suo interesse per la storia, il suo amore per i riferimenti letterari e mitologici, il suo entusiasmo per le scoperte scientifiche e le nuove conquiste tecniche, il suo rispetto per la natura e i fenomeni atmosferici e, non ultimo, la sua pura gioia di viaggiare caratterizzano l‘ immaginario unico di Turner. Questa gioia si farà sentire a Gmund. Usando acquerelli selezionati, incisioni e acqueforti, la mostra si metterà sulle tracce del più famoso pittore paesaggista inglese, accompagnandolo attraverso le immagini dall’Inghilterra, alla Scozia e al Galles, della Francia, dei Paesi Bassi, della Svizzera e, naturalmente, anche dell’Italia.

 Come sezione speciale a Gmund verrà mostrato l’acquerello “The Rigi, Lake Lucerne: Sunrise” da una piccola serie che ha prodotto sopra il lago dal monte di Lucerna , nel 1842.  Il famoso acquarello della stessa serie “Il Rigi Blu, Sunrise”    ha raggiunto un prezzo di vendita di 5,8 milioni di sterline, di gran lunga il più costoso acquerello venduto all’asta, secondo il mercato dell’arte!

 Dal capolavoro grafico di Turner il “Liber Studiorum”, ci sarà uno dei 71 fogli esistenti, come “pittura di paesaggio da manuale”, progettato e pubblicato in Mappenwerk 1807-1819. A Gmund si potranno ammirare 25 fantastiche incisioni mezzatinta per lo più motivi paesaggistici da Inghilterra, Scozia e Galles.

William Turner Roma antica: Agrippina sbarca con le ceneri di Germanico, 1839 Tate Gallery – parte del Turner Bequest 1856

 Completa la mostra una raffinata selezione di incisioni in acciaio e rame di grande formato che ci illustrano Inghilterra e Italia.

La mostra William Turner, inaugurata il  3 maggio  continuerà fino a Domenica 29 settembre 2019  La mostra è curata da Julia Schuster, STRABAG Kunstforum, Vienna, e da Erika Schuster, Cultural Initiative Gmünd, e creata in stretta collaborazione con un privato collezionista d’arte e la HILARY GERRISH COLLECTION di Londra.

TURNER Matinees | Film di TURNER

Accompagneranno la mostra di quest’anno: i matinados TURNER, conferenze di specialisti sul famoso artista inglese,  Les matinée, film e ottimi lungometraggi e documentari,  nonché les matinée di letteratura con Angelica Ladurner, dando voce ai più famosi esperti critici e scrittori di Turner. Gli incontri si terranno nel cinema culturale di Gmünd con ingresso gratuito.

TURNER Art Education Con il titolo “Mister Turner o come la luce entra nell’acqua”, c’è inoltre un programma educativo artistico appositamente preparato per i bambini e per le classi studentesche.  

Share Button

Comments are closed.