02/10/2022

Il progetto di una scuola materna aziendale finanziata dalla Fincantieri è stato presentato al sindaco di Monfalcone, Anna Maria Cisint,  dall’Amministratore delegato di Fincantieri, Giuseppe Bono. La struttura individuata dal comune per ospitare la scuola materna è un edificio  in via Valentinis, già sede in passato di un asilo, attualmente adibito a magazzino comunale. La riqualificazione, con il recupero dell’immobile alla funzione originale, che richiederà un investimento previsto di 800mila euro, sarà curata dall’architetto Francesco Morena. Fincantieri, peraltro, già nel corso dell’attuale anno scolastico ha assegnato al Comune un contributo a sostegno dell’iscrizione in un nido privato dei ragazzi rimasti in lista d’attesa nelle materne comunali.

Il sindaco Anna Maria Cisint ha sottolineato “l’importanza del cambio di passo nel segno della responsabilità sociale dell’impresa verso il territorio di Fincantieri e che riguarda anche altri ambiti nei quali sono stati raggiunti accordi significativi, come quello dello sviluppo dei percorsi scuola-lavoro. In questa logica – ha rilevato il sindaco – le relazioni richiedono ora di essere sviluppate per promuovere nuovi modelli produttivi mirati all’impiego della manodopera locale e regionale e alla crescita delle reti d’impresa e dell’indotto, anche attraverso piani di aggiornamento e formazione per i quali la Regione ha già dato la disponibilità al sostegno”.

“Vogliamo perseguire un obiettivo dichiarato del Gruppo – ha detto l’AD del Gruppo – ovvero quello della creazione di valore sociale. Siamo dunque ben consapevoli che una tale rilevanza industriale    necessiti di una collaborazione sinergica per governarne gli effetti, e il nostro impegno è quello di sfruttare ogni opportunità che vada in questa direzione”.

Con oltre 230 anni di storia e più di 7.000 navi costruite, Fincantieri ha sempre mantenuto in Italia il suo centro direzionale,  Con oltre 8.400 dipendenti e un indotto che impiega quasi 50.000 addetti,  

Il Gruppo conta oggi 20 stabilimenti in 4 continenti, oltre 19.000 dipendenti, è il principale costruttore navale

occidentale.

Share Button

Comments are closed.