24/09/2022

Dall’1 al 3 e dall’8 al 10 novembre 2019, torna Beershow a Pordenone, due weekend dedicati all’unico evento fieristico del Friuli Venezia Giulia incentrato sulla birra artigianale italiana ed estera.  tra degustazioni, spettacoli musicali, gastronomie d’eccellenza e un ricco calendario di eventi.

 Partito nel 2015 come primo evento fieristico in Regione dedicato interamente a questo comparto, la manifestazione ha portato nei locali della Fiera birrai, docenti universitari di tecnologia della birra, esperti di homebrewing – la birra fatta in casa –, intenditori e semplici appassionati. Anche quest’anno, la Fiera vuole essere un momento per tutti, all’insegna del “fare cultura birraria”.

Come di consueto, la lista degli espositori è equamente divisa tra apprezzati ritorni e nuovi ingressi, sia italiani che esteri.  ci sono ad esempio i Chianti Brew Fighters e il Birrificio degli Ostuni, che l’anno scorso si sono aggiudicati il titolo di birrificio più votato dal pubblico nel primo e secondo weekend rispettivamente; Birra di Naon, portabandiera della produzione birraria pordenonese; B2O, direttamente dall’oasi naturale della Brussa; il belga Caulier, noto per le sue birre senza zucchero e senza glutine; e Kamenice, erede di una lunga tradizione birraria radicata in Repubblica Ceca.

  Tra i  birrifici giovani  il marchigiano Sothis, che si ispira nei nomi alla mitologia egizia; l’avianese Agro, agribirrificio – come il nome stesso lascia intuire – di recentissima apertura; così come il maranese 620 Passi – che ha però alle spalle 5 anni di attività come beerfirm – e il trevigiano Meraki. Senza dimenticare realtà in qualche misura curiose, come birra Exit, nata da un informatico; o blasonate nonostante il breve periodo di attività, come Darf, che in poco più di due anni ha visto tutte le sue birre vincer almeno un premio.

 Anche il calendario degli eventi si preannuncia molto ricco e in costante integrazione: dalle degustazioni guidate e beertour con la biersommelière Chiara Andreola, alla presentazione della birra dell’Università di Udine, al cartellone musicale, ce ne sarà per tutti i gusti.

Share Button

Comments are closed.