18/05/2024

“La Regione prosegue il proprio impegno nel rafforzare i già solidi rapporti commerciali con gli Stati Uniti, partner strategico nella rete di relazioni internazionali e importante mercato di riferimento per il Friuli Venezia Giulia in termini di esportazioni e di attrazione di investimenti sul territorio”.

Lo afferma il governatore del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga dopo essere stato ospite, a Milano, del XVII Transatlantic award gala dinner, organizzato dalla Camera di commercio americana in Italia (AMCham) per premiare le aziende statunitensi e italiane che hanno operato importanti investimenti sull’asse transatlantico.

Nell’occasione, il massimo esponente dell’Esecutivo regionale ha incontrato il nuovo ambasciatore designato degli Stati Uniti in Italia Jack Markell, l’ambasciatrice d’Italia negli Stati Uniti Mariangela Zappia e il ministro degli Affari esteri Antonio Tajani. A Fedriga è stato riconosciuto l’impegno politico e diplomatico profuso nel consolidamento del rapporto tra la Regione Friuli Venezia Giulia e la Conferenza delle Regioni e gli Stati Uniti. Da rilevare come le numerose aziende premiate nel corso della serata per le rispettive “best practice” in Italia e negli Usa abbiano manifestato interesse nel conoscere le opportunità economiche offerte dal Friuli Venezia Giulia e a pianificare possibili partnership con la Regione e con le diverse realtà del territorio.

“È fondamentale coltivare queste relazioni affinché la nostra Regione si confermi in prima linea nell’affrontare le grandi sfide al centro del dibattito politico internazionale – ha rimarcato Fedriga, ricordando inoltre la recente missione negli Usa in occasione della quale il Friuli Venezia Giulia è stato riconosciuto come Regione d’onore per il 2024 dalla National italian american foundation -. In particolare sui filoni della ricerca, dell’innovazione e della transizione energetica, nei quali continuiamo a riscontrare grande attenzione da parte dei partner statunitensi ma non solo”.

Share Button

Comments are closed.