06/12/2022

A novembre riprendono gli appuntamenti con Musicandola a cura della Cooperativa Farandola di Pordenone. Si comincia con due laboratori di tecniche espressive musicali rivolti ai bambini dai 6 agli 11 anni, a cura di Luca Fabio Bertolli. Il primo, dal titolo “Musica, tamburi e bolle di sapone” si terrà sabato 13 novembre al pomeriggio nella sede della scuola di musica Farandola in via Molinari 41, a Pordenone

Il secondo laboratorio sarà un’occasione per giocare con la musica e la socializzazione nella Giornata Mondiale per i Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza. Intitolato “La musica dei diritti” si svolgerà sabato 20 novembre nel Convento di San Francesco a Pordenone, in collaborazione con il COSMUS. Per entrambe le giornate è obbligatoria la preiscrizione contattando la segreteria via e-mail (scrivi@farandola.it) oppure telefonicamente al numero 340 0062930. La partecipazione è gratuita, i posti limitati e tutte le attività si svolgeranno in aderenza alle normative sanitarie vigenti. Agli aderenti sarà donato un sasso per un sorriso, decorato da Sara Florian. 

Musicandola lavora anche con gli insegnanti. È infatti al via il nuovo progetto “Farandola per la formazione”: un percorso di formazione gratuito e itinerante rivolto agli insegnanti degli istituti Comprensivi di Pordenone, per l’anno scolastico 2021 – 2022. Il programma, che verrà presentato a breve, verterà sul tema: “Il linguaggio musicale nell’educazione dei bambini e nello sviluppo degli apprendimenti”. “Con questa iniziativa – spiega la presidente Valentina Gerometta – Farandola prosegue le attività di formazione e incontro delle figure educanti, già svolte in questi anni e sviluppate anche con la task force educativa musicale attivata durante l’emergenza sanitaria, con l’intento di dare vita a un progetto di educazione e formazione di comunità che, a partire da questo anno scolastico, sarà attivo negli anni per accompagnare le agenzie educative del territorio”. 

Musicandola è il primo progetto socio educativo musicale integrato, attivo ormai da diversi anni e con un respiro nazionale, tanto da essere stato presentato anche durante corsi e convegni in tutta Italia. “L’intento di Farandola – conclude Gerometta – è quello di perseguire i propri obiettivi educativi, culturali e artistici “ballando” al ritmo dei bambini e delle loro famiglie”. Tutte le iniziative di Musicandola –progetto socio educativo musicale integrato, coordinato dal ricercatore Luca Fabio Bertolli, volto alla prevenzione primaria con finalità educative e formative partendo dall’inclusione educativa, sociale e scolastica – sono realizzate grazie al sostegno di Comune di Pordenone, BCC Pordenonese e Monsile e con il patrocinio di Confcooperative. 

Share Button

Comments are closed.