13/06/2024

Una crema anti-macchie e schiarente che “iperpigmenta” le pelli non uniformi che presentano discromie. Un prodotto caratterizzato da assenza di sostanze nocive e da principi attivi di alta qualità e concentrazione. Il suo nome è “Glow Up”, prodotta dall’azienda friulana da SurgicTouch®, brand di prodotti cosmetici e per la cura del viso e del corpo dell’azienda friulana Cosmeceutics di Tavagnacco. Questa crema sale sul podio tra centinaia di aspiranti come “trend dell’anno” per la “Skin-Care” nell’ambito della categoria “Self-Optimization” (Auto-Ottimizzazione) all’interno della classifica internazionale dei prodotti di salute e bellezza di tendenza stilata da BeautyStreams (agenzia chiave del settore) per Cosmotrends all’interno della Cosmoprof Asia Digital Week, la versione online di Cosmoprof Asia, la più importante fiera di settore dell’Asia e una delle più rilevanti del mondo.

La notizia è stata accolta con molta soddisfazione da Elena Nassimbeni, general manager e founder SurgicTouch, e dal dottor Nicola Pittoni, dermo chirurgo-estetico, fondatore e direttore scientifico SurgicTouch.

l’industria della bellezza nel post Covid sta selezionando i prodotti più sicuri, sostenibili, e particolarmente in Cina ed estremo oriente il mercato è fortemente focalizzato su “potenti alternative ai trattamenti semi invasivi” – commenta Elena Nassimbeni – in un contesto in cui il benessere comprende sia quello fisico che mentale. La crema Glow Up e gli altri prodotti dell’azienda friulana, sottolinea Elena Nassimbeni – si allontanano dai cliché della cosmetica per avvicinarsi all’ambito scentifico.

“La domanda di prodotti per la cura della pelle ad alte prestazioni, in grado di competere con la chirurgia plastica e i trattamenti semi-invasivi, è in aumento – aggiunge Pittoni – poiché le persone sono alla ricerca di soluzioni che offrano la massima efficienza e il minimo rischio”.

La linea ideata e prodotta a Tavagnacco è volutamente rivolta a centri wellness ed estetici. “Il nostro cliente ideale – sottolinea la project manager – ha la capacità di riconoscere, presentare e spiegare un prodotto di avanzata concezione e comprovata serietà scientifica”. Per questo motivo che l’aziendsa è fortemente impegnata a garantire l’assistanza ai propri clienti sia attraverso consulenze dirette sia attraverso corsi e incontri tenuti in prima persona dal Chirurgo Estetico.

In foto di copertina Elena Nassimbeni e Nicola Pittoni

Share Button

Comments are closed.