19/05/2024

Destano una certa sensazione Le foto del locomotore di manovra che all’alba ha sfondato il muro di cinta della stazione ferroviaria di Udine, lato via Cernaia, creando un bel mucchio di macerie che sono finite sul selciato. IL locomotore, agganciato ad un convoglio passeggeri si è fermato in tempo. Così non si sono ripetuti gli effetti di quanto accadde nel 1895 , quando una locomotiva 721 tipo 120 del treno espresso 55, sfondò la facciata della stazione Montparnasse a Parigi, precipitando in strada. Quello fu uno degli indicidenti più spettacolari nella storia delle ferrovie francesi.
trmp2 (Small)
In quel caso, il macchista, che viaggiava in ritardo, aumentò la velocità per guadagnare qualche minuto. Una decisione fatale che non gli permise di fermare il treno in tempo quando entrò in stazione. l’incidente ha anche ispirato una scena del film Hugo Cabret di Martin Scorsese del 2011.

Dubitiamo che qualche regista faccia altrettanto per L’incidente ferroviario accaduto a Udine questa mattina. Restano da accertare le motivazioni. Errore umano o guasto tecnico che sia, rimane comunque il fatto che ci sia stata una dinamica che ha portato un treno in direzione di un parapetto confinante direttamente con una strada. L’incidente avrebbe potuto avere conseguenze anche gravi.

Come accadde a Parigi in quel lontano 1895. La locomotiva, dopo essere uscita dalla stazione, atterrò vicino ad una edicola. In quel momento, la sfortunata Marie-Augustine Aguilard che stava sostituendo suo marito alla rivendita di giornali, stava lavorando a maglia, seduta su alcuni gradini, e venne colpita mortalmente non dalla locomotiva ma da un calcinaccio.

Share Button

Comments are closed.