06/12/2022

Primi, concreti segnali di attenzione da parte del ministro dell’Interno, Marco Minniti, rispetto al tema  del deficit di organico del personale dei Vigili del Fuoco in Friuli Venezia Giulia, segnalato dalla presidente, Debora Serracchiani, Minniti ha reso noto che  è stato previsto l’incremento della dotazione organica del Comando provinciale di Udine con l’assegnazione di ulteriori quattro vigili permanenti.  Il ministro ha anche annunciato che la sede di Cividale del Friuli, che fino ad oggi ha potuto operare con l’assegnazione di personale discontinuo affiancato da personale permanente proprio del Comando provinciale di Udine, nel Piano di riordino delle articolazioni periferiche del Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco “è stata confermata come sede permanente”.

Per quanto riguarda poi la sede di Sacile, cui la presidente Serracchiani aveva fatto esplicito riferimento, nel ricordare che in quel Comune è stato istituito a fine novembre 2016 un presidio volontario, temporaneo, il ministro ha comunque evidenziato che nel Piano complessivo di riordino è prevista l’attivazione di un distaccamento permanente.

Share Button

Comments are closed.