02/02/2023

ASCOLTA IL SERVIZIO:

Dal due al 12 agosto torna Calici di Stelle, grande manifestazione di mezza estate dell’associazione nazionale Città del Vino e del MOvimento Turismo del Vino. IN Frili Venezia giulia coinvolgerà 17 località, ovvero Aquileia, Bertiolo, Buttrio, Capriva del Friuli, Casarsa della Delizia, Corno di Rosazzo, Duino Aurisina, Gradisca d’Isonzo, Grado , Latisana, Premariacco, Prepotto, Dolegna del Collio, San Giorgio della Richinvelda, Sequals, Torreano di Cividale, Trivignano Udinese. Tutte località impegnate ad intrattenere i visitatori non solamente con le degustazioni ma anche con spettacoli ed eventi culturali. Calici di stelle è un’opportunità di scoperta del territorio sempre più apprezzata sottolinea Tiziano Venturini, coordinatore delle Città del Vino per il Friuli Venezia Giulia…(ascolta il servizio audio)

Quest’anno la novità dei braccialetti colorati. Acquistabili dai visitatori,danno diritto alle degustazioni ma anche a partecipare ad un contest con premi a sorteggio con in palio soggiorni turistici in collaborazione con PromoturismoFVG e la Strada del Vino e dei Sapori…Il perchè dei braccialetti lo spiega Tiziano Venturini….

Attraverso numero e colori diversi dei braccialetti si potrà capire se il turista ha fatto più tappe, aumentando così la possibilità di vincere un premio. Per l’estrazione dei premi è stata organizzata una festa conclusiva di tutte le realtà aderenti a Calici di Stelle che si terrà ad Aquileia il 30 agosto.

Su quello che Calici di Stelle vuol essere rispetto a Cantine aperte così si esprime il direttore del Movimento del Vino del Friuli Venezia Giulia, Massimo Del Mestre…(ascolta il servizio audio)

ma i numeri della partecipazione sono soddisfacenti?

Grado ed Aquileia avranno doppi appuntamenti di Calici di Stelle. 9 e 10 agosto a Grado e 11 e 12 agosto ad Aquileia, dove il calendario si concluderà, in attesa della festa del 30 agosto, che insieme ai braccialetti è una delle novità di Calici di Stelle 2019. In tutte le località le amministrazione e proloco sono impegnate in proposte che arricchiscano le degustazioni. Così anche a Grado e soprattutto ad Aquileia, dove la sinergia con le istituzioni si evidenzia con le opportunità di visita ai tesori della città romana e patriarcale…tanto che per Massimo Del Mestre Aquileia rappresenta un caso pilota…

L’assessore regioanale al Turismo SergioEmidio Bini, intervenendo all’incontro con la stampa per la presentazione di Calici di Stelle, ha parlato di evidenza dei numeri (ascolta l’audio) e all’assessore piace molto l’iniziativa Fotografie con tanto di premio dell’associazione nazionale Città del Vino intitioalto La Stella di Federica, che sarà assegnato ai migliori tre enoturisti che invieranno foto dell’evento…

Per l’assessore regionale il vino rimane fulcro di iniziative come Calici di Stelle ma nell’ambito di un contesto propositivo che si evolve, assicurando al turista momenti esperienziali di più largo respiro.

Servizi a cura di Gianfranco Biondi

Share Button

Comments are closed.