19/08/2022

ASCOLTA IL SERVIZIO:

Giovedi 9 maggio nell’albergo Greif  Maria Theresia  di Trieste dalle ore 10.30, si terrà il convegno sulla “Riqualificazione energetica del condominio Un’occasione  per fare il punto sulla situazione del patrimonio abitativo di Trieste e fornirà soluzioni per ridurre le spese grazie alla riqualificazione energetica dei condomini organizzato da Virginia Gambino Editore in collaborazione con il Gruppo Zanutta

L’80% delle abitazioni condominiali di Trieste sono state costruite prima del 1970 e, dunque, presenta scarsa o nulla rispondenza alle normative antisismiche ed energetiche. E un ulteriore 17,7%  sono state costruito prima del 1991, anno di entrata in vigore della Legge 10 che ha introdotto i primi timidi paletti di risparmio energetico per l’edilizia. E dire che in città e provincia si contano più di 122 mila abitazioni, dove vive il 75% delle famiglie dell’area. Insomma, i tre quarti dei triestini abita in edifici energivori e poco sicuri. Questa è la una fotografia cruda, ma stimolante scattata dal Centro Studi YouTrade per il convegno Riqualificazione Energetica del Condominio,  .

L’intera analisi del patrimonio abitativo, densa di numeri e statistiche, sarà commentata nel corso del convegno, che prevede anche altri argomenti forti per chi possiede un immobile oppure amministra un condominio, Per esempio. Le modifiche dei bonus casa introdotte con il recente Decreto crescita, la nuova normativa antincendio, l’adeguamento antisismico del condominio, la progettazione con i criteri della bioedilizia e , ultimo ma non meno importante, le strade per finanziare i lavori di riqualificazione o consolidamento di un edificio. Un appuntamento particolarmente importante per una città come Trieste, dove l’adeguamento energetico e la messa in sicurezza delle case abitative non è procrastinabile. La partecipazione è gratuita (previa iscrizione) e dà diritto a crediti formativi per i professionisti.

Share Button

Comments are closed.