19/09/2021

C’é un nuovo modo di vivere la montagna a ridosso dei tre confini? Lo scopriremo alla 3^ edizione di “Taste the borders”, una kermesse gastronomica, culturale e musicale in programma a Pontebba il 3 e 4 settembre prossimi. Si tratta di un evento legato alla valorizzazione del territorio montano del Canal del Ferro e Valcanale, zona situata com’è noto ai tre confini – Italia, Austria, Slovenia – dove i piccoli produttori locali esclusivamente del comparto agroalimentare potranno esprimersi al meglio attraverso la somministrazione e vendita dei loro prodotti di qualità altissima che rappresentano un’eccellenza per un mercato di ” nicchia”. Un’occasione privilegiata per approfondire il loro pensiero etico che si materializza quotidianamente in un percorso spesso faticoso e impegnativo viste le condizioni operative severe imposte dal territorio .
14141777_683538081794005_4764429648193485413_n (Small)
“Taste the borders”, organizzata dal comune di Pontebba che gode del patrocinio della Regione FVG, vuole esprimere senza limiti geografici un pensiero legato a un territorio dove tre diverse etnie che vivono in Val Canale e Canal del Ferro e a Sauris condividono saperi e sapori comuni dettati da una cultura pratica basata fin da tempi antichi su scambi e baratti, dove il miscelarsi di usi e costumi ha arricchito ciascun abitante di quelle vallate, creando un patrimonio culturale e di biodiversità molto vasto e unico nel suo genere.

14203258_683537995127347_5102460754716230745_n (Small)
L’avvio della kermesse è prevista sabato 3 settembre alle 11 presso la sala consiliare del municipio di Pontebba con l’inaugurazione di una mostra fotografica dedicata al noto musicista Arturo Zardini. Nel pomeriggio, con inizio alle 15, nel palatenda di piazza Garibaldi, si aprirà un convegno sull’agricoltura in montagna promosso dall’amministrazione comunale in collaborazione con la condotta Slow Food Alto Friuli, al termine del quale sarà servito un aperitivo ‘slow drink’. In serata, con inizio alle ore 18 presso il Teatro Italia concerto della fanfara della Brigata alpina Julia, mentre alle 20 in municipio chef, ristoratori e produttori di vino dei tre confini proporranno specialità di quel territorio sapientemente interpretate.

Domenica 4 settembre alle 9.30 il programma propone una visita guidata al Parco tematico della Grande Guerra lungo la strada del Pramollo, mentre nelle piazze e vie del centro della cittadina montana si apriranno stand gastronomici e di street food dove si potranno degustare e acquistare i prodotti agricoli dei tre confini. I ristoranti, da parte loro, proporranno agli avventori piatti tipici della tradizione locale. Nel pomeriggio, sempre al palatenda, Hervig Ertl, presidente di Slow Food Convivium Alpe Adria, presenterà la “prima Slow Food travel destination del mondo: le valli Gailtal e Lesachtal in Carinzia. Farà seguito a questa presentazione una conferenza sulle erbe aromatiche selvatiche e funghi di stagione a cura di Ennio Furlan e Luigi Faleschini.

La kermesse si concluderà con la musica e l’animazione di Criss DJ direttamente da Radio Studio Nord che curerà anche la diretta radiofonica della serata.
Tutti gli aggiornamenti sulla pagina faceboock Taste The Borders e su www.tastetheborders.eu

Share Button

Comments are closed.

Cheap Tents On Trucks Bird Watching Wildlife Photography Outdoor Hunting Camouflage 2 to 3 Person Hide Pop UP Tent Pop Up Play Dinosaur Tent for Kids Realistic Design Kids Tent Indoor Games House Toys House For Children
Translate »