11/06/2024

Presentato nel comando provinciale delle Fiamme Gialle di Pordenone il primo sportello anti truffe del Friuli Venezia Giulia, che l’8 novembre aprirà i battenti per venire incontro alle necessità di tutti i cittadini.

Il protocollo d’intesa siglato tra il comando provinciale della Guardia di Finanza di Pordenone, con il colonnello Davide Cardia, la sezione Anfi (associazione nazionale finanzieri d’Italia) con il colonnello Giovanni Enna e l’associazione udinese Consumatori Attivi con la presidente Barbara Puschiasis, alla presenza del prefetto Domenico Lione, del sindaco di Pordenone Alessandro Ciriani, dell’assessore regionale alle Finanze Barbara Zilli e del presidente della Camera di Commercio Michelangelo Agrusti. Lo sportello si troverà all’interno del Comando provinciale delle Fiamme Gialle, in via dell’Autiere 51, presso l’ufficio ANFI, dove ci saranno finanzieri in congedo con alle spalle una lunga esperienza. 

Dall’8 novembre lo sportello aprirà tutti i mercoledì, dalle 10 alle 12. I cittadini si potranno rivolgere in totale anonimato per ricevere informazioni e delucidazioni su pratiche commerciali scorrette, contratti per forniture di luce e gas, reati finanziari e bancari, truffe in crypto valute o riguardanti il trading online. Grazie a questo sportello il cittadino sarà indirizzato verso la cosa migliore da fare, se denunciare un illecito alle forze dell’ordine o se cercare un contatto con la controparte per una risoluzione del contenzioso. Parallelamente, gli esperti dell’associazione Consumatori Attivi forniranno indicazioni da remoto. 

«La sinergia tra la Guardia di Finanza e l’associazione Consumatori Attivi intende rafforzare la collaborazione tra le forze dell’ordine e i cittadini nella lotta alle truffe. Da un lato la presenza dei finanzieri in congedo, con oltre 30 anni di servizio alle spalle, contribuirà ad individuare immediatamente fenomeni illeciti permettendoci di elaborare in maniera anticipata e più rapida delle strategie di contrasto. Dall’altro, Consumatori Attivi fornirà un prezioso aiuto agli utenti nella parte legale e assistenziale» ha affermato il colonnello Cardia.

Molte sono le emergenze, secondo l’avv. Barbara Puschiasis, che necessitano di risposte efficaci e certe, ma che stentano ad essere denunciate dai cittadini per paura. È necessario che questi si sentano affiancati, compresi e protetti dalle forze dell’ordine che, anche grazie allo sportello, possono intervenire sui fatti criminosi con maggiore tempestività. Accanto a questo servizio, continua la Puschiasis, sono previste altre iniziative d’informazione sul territorio a favore della popolazione, che coinvolgeranno anche i giovani studenti dell’università di Udine, iniziative salutate con favore dal presidente Agrusti. 

Per informazioni: www.consumatoriattivi.it – tel. 0432 1721212 – cell. 347 3092244 – email info@consumatoriattivi.it

Share Button

Comments are closed.