13/06/2024

Casa Moderna ha aperto le porte della 69^ edizione inaugurata   sabato 1° ottobre  alla Fiera di Udine dove fino a domenica 9 ottobre espongono 127 aziende che, con le loro case rappresentate, portano a oltre 200 i marchi presenti.  L’offerta espositiva, articolata in 163 settori merceologici, è vasta e diversificata per rispondere in modo concreto e qualificato alle nuove esigenze dei visitatori, sempre più attenti non solo al bello e a ciò che fa tendenza, ma anche alla funzionalità, al risparmio – energetico in primis – all’utilizzo di materiali e tecniche per il rispetto della salute dentro le mura domestiche e dell’ambiente.

 Il neo Presidente di Udine e Gorizia Fiere Antonio Di Piazza, con emozione e orgoglio, ha presentato la storica manifestazione, la fiera più amata e attesa del F.V.G. e non solo. Visitare Casa Moderna è un “must”, un piacere e soprattutto un’opportunità, perché il rapporto diretto che il visitatore instaura negli stand con chi produce e propone il prodotto è insostituibile, nonostante viviamo perennemente connessi e facili al click per gli acquisti. Con Casa Moderna – ha detto di Piazza – la Fiera riparte seguendo l’assetto di polo multifunzionale approvato dai soci, ossia organizzare fiere, locazione degli spazi, ospitare eventi e congressi.

“Casa moderna è ben radicata sul territorio e nella nostra regione – ha dichiarato l’Assessore regionale alle Finanze Barbara Zilli – resta locomotiva nell’economia del Nord Est, con un sistema che funziona, con un mondo imprenditoriale e associazionistico che in questi anni difficili continua a reagire alle crisi”.

Per l’assessore Zilli ” la collaborazione fra la Fiera di Udine e quella di Pordenone, che hanno intrapreso un percorso promettente, potrà certamente contribuire a portare vantaggi in termini di marketing ma soprattutto di stabilità finanziaria all’Ente Fiera di Udine”.

“La capacità di adattamento ai cambiamenti è nel Dna dei nostri imprenditori – ha affermato il Presidente della Camera di Commercio di Pordenone – Udine, Giovanni Da Pozzo – e nel festeggiare Casa Moderna non dobbiamo scordare di  guardare al futuro e alle tante sfide che ci attendono”.

All’inaugurazione sono intervenuti anche l’Assessore Attività Produttive del Comune di Martignacco Giulio Merluzzi, l’Assessore Attività Produttive, Turismo e Grandi Eventi Comune di Udine, Maurizio Franz e il Presidente di Confartigianato – Imprese Udine, Graziano Tilatti.  L’arte del saper fare e del saper lavorare la materia, peculiarità delle piccole – medie imprese artigiane del F.V.G., trova espressione al padiglione 7. L’impegno di Confartigianato Udine (gli artigiani con Diego Di Natale fecero nascere Casa Moderna)  è stato determinante per rinnovare e ampliare la partecipazione in fiera del comparto artigianale: quest’anno infatti, sotto il capello del CATA FVG Centro di Assistenza Tecnica per le imprese Artigiane, CNA FVG Confederazione Nazionale dell’artigianato e della Piccola e Media Impresa, Confartigianato Udine e Confartigianato Piccole Medie Imprese Trieste espongono in collettiva numerose aziende regionali che operano nel sistema casa.

Sostenibilità e risparmio delle risorse energetiche e naturali, economia circolare, sicurezza e comfort sono argomenti che pervadono gran parte dell’esposizione e in modo più specifico il padiglione 8 di Casa Biologica dove espone anche lo sponsor storico di Casa Moderna, l’Amga Energia & Servizi – Gruppo Hera, proponendo soluzioni integrate per l’efficienza energetica e la mobilità elettrica con colonnine e wall box per la ricarica elettrica delle auto. Nello stand dello sponsor si propone un nuovo modello di “casa sostenibile” in cui diversi prodotti e servizi per l’efficienza energetica dialogano tra loro.

L’edilizia del futuro è protagonista in Fiera nello stand del CEFS, Centro Edile per la Formazione e Sicurezza di Udine, al padiglione 6, pensato soprattutto per coinvolgere i giovani e fare loro conoscere le opportunità di un settore, quello dell’edilizia, che, forte come non mai di investimenti e di risorse, è alla costante ricerca di tecnici e maestranze. La novità di quest’anno, tra i numerosi eventi in programma, è la selezione regionale di Ediltrophy 2022 che si terrà nei piazzali della Fiera. Si tratta di una gara di arte muraria finalizzata alla promozione settoriale del lavorare bene e del lavorare in sicurezza.

 Casa Moderna  nella prima domenica ha registrato un ottimo risultato di pubblico, impegnando gli espositori  in continui contatti per illustrare nel dettaglio i prodotti e le soluzioni per arredare, riscaldare, proteggere e ristrutturare casa, ma anche per rendere confortevole il giardino e il terrazzo.

Casa significa anche fare i “lavori di casa”, ossia pulire, riordinare, fare il bucato, stirare…fare insomma tutto ciò che serve per renderla accogliente, ordinata, pulita sapendo scegliere e usare i prodotti giusti, imparando ad usare al meglio gli elettrodomestici. A guidarci stanza per stanza sulle cose da fare o da non fare sarà il cleaning influencer Mattia Alessio che mercoledì 5 ottobre sarà ospite di Casa Moderna.

Appassionato di faccende domestiche, ha esordito sul web nel 2017 con i primi video tutorial su YouTube, giunti oggi a oltre 10 milioni di visualizzazioni.

Oggi il suo account La casa di Mattia conta un seguito da oltre mezzo milione di follower sui i vari social. “La Casa di Mattia” è anche il suo libro edito da Rizzoli  Appuntamento alle 17.30 in sala bianca con ingresso libero come gratuito è l’ingresso a Casa Moderna nei giorni feriali.

Da sempre Casa Moderna significa sinergie con le istituzioni e le categorie del territorio, collaborazioni che si rinnovano anche quest’anno, in primis con la Regione F.V.G. sulle misure di sostegno dell’edilizia convenzionata e agevolata e con i settori e le filiere bosco-legno-servizi. Le tre Direzioni regionali centrali (attività produttive e turismo – risorse agricole e forestali –  infrastrutture e servizi) sono presenti al padiglione 8 con un corner informativo finalizzato al dialogo e alla ricerca del coinvolgimento di tutti i soggetti del sistema casa e con uno spazio espositivo dedicato al bosco e ai servizi.

Nel team dei sostenitori anche gli sponsor tecnici PF Group Pulitecnica Friulana e Corpo Vigili Notturni.

Per visitare gli stand di Casa Moderna e prendere parte agli eventi gratuiti in programma ci sono nove giornate, ossia fino a domenica 9 ottobre e anche l’ingresso è all’insegna del risparmio e della convenienza: da lunedì a venerdì l’ingresso e gratuito e non serve la pre-registrazione, mentre il sabato e la domenica si potrà visitare gli stand a soli 3 euro anziché 7 con una semplice e veloce registrazione online su www.promocasamoderna.it. Porte aperte e ingresso sempre gratuito per architetti, ingegneri, geometri e periti industriali iscritti agli Ordini e Collegi del Friuli Venezia Giulia che rappresentano un target di pubblico particolarmente interessante e stimolante per gli espositori.

Il catalogo digitale degli espositori è scaricabile e sfogliabile dal sito www.casamoderna.it o tramite il QR Code esposto nei padiglioni.

Orari e info utili

Sabato e domenica 10.00 – 20.00

Da lunedì a venerdì 14.30 – 20.00

Accesso in Fiera da ingresso OVEST

Da lunedì a venerdì INGRESSO GRATUITO (senza pre-registrazione)

Sabato e domenica:

Ingresso intero € 7,00  

Ingresso ridotto € 5,00

INGRESSO PROMO € 3,00 con pre-registrazione su www.promocasamoderna.it

Sabato e domenica hanno diritto al biglietto ridotto (€ 5,00) senza pre-registrazione gli OVER 65 e i minori dai 14 ai 18 anni non compiuti.  Ingresso omaggio da 0 a 13 anni.

SPECIALE PROFESSIONISTI: architetti, ingegneri, geometri e periti industriali iscritti agli Ordini e Collegi del Friuli Venezia Giulia potranno visitare gratuitamente tutti i giorni e senza pre-registrazione Casa Moderna. Per usufruire

di questa opportunità, i professionisti dovranno rivolgersi all’ingresso ovest della Fiera presentandosi con il proprio tesserino identificativo attestante l’iscrizione all’Ordine/Collegio. Nel caso in cui il tesserino non sia disponibile, il personale all’ingresso verificherà online l’iscrizione del professionista.

Parcheggio gratuito

Usa l’autobus: Servizio di collegamento urbano fra la città di Udine e il quartiere fieristico con i mezzi di Arriva Udine (Numero Verde TPL FVG  800052040 – www.tpl.fvg.it).

www.casamoderna.it

Share Button

Comments are closed.