15/04/2024

Il primo maggio torna Ville Aperte. Il Friuli Venezia Giulia è indubbiamente riconducibile a un’aula a cielo aperto e le dimore storiche con la loro storia, architettonica, urbanistica, paesaggistica, artistica e, soprattutto, familiare, sono uno degli assi portanti. Le Ville infatti raccontano un complesso corpus di vicende familiari, legate al territorio, che di questo territorio sono intrinsecamente parte.
Nelle Ville possiamo tracciare una storia che parte dal mondo romano, politico, sociale e agricolo, per arrivare fino a noi, superando le vicende di un Medioevo complesso, per approdare alla rinascita cinquecentesca, seguita da un’espansione dinamica, che si concluderà solo nell’Ottocento, quando avremo l’epilogo della villa intesa come fatto culturale ed economico insieme.

Il progetto “Ville aperte”, che l’Associazione Guide Turistiche Itineraria ha fortemente voluto sin dal 2000, mobilita trenta guide turistiche, che saranno presenti nelle ville il primo maggio per guidare con competenza e professionalità i visitatori. La manifestazione Ville Aperte rende possibile la visita di ambienti
privati, solitamente chiusi al pubblico per la gran parte dell’anno.
VILLE APERTE ha potuto incrementare il successo riscosso sin dalle prime edizioni, affiancando alla visita alle ville iniziative collaterali e collaborazioni come mostre e mercatini, gite in carrozza trainata da cavalli, degustazioni di vino e prodotti della gastronomia locale. L’ingresso alle ville è libero, non a pagamento e così pure le visite guidate.

ELENCO DELLE VILLE CHE PARTECIPANO ALL’EDIZIONE 2018
In ordine alfabetico per comune e per nome della villa

Casa Beltrame Peruzzi, via Beltrame, 18, Caminetto di Buttrio (Ud)
Parco di Villa di Toppo Florio, via Morpurgo, 6, Buttrio (Ud)
Belvedere e Oratorio di Villa de Marchi Ottelio, via Orsaria, 1, Località Ottelio,
Manzano (Ud)
(accesso da Buttrio)
Casa Forte Nussi Deciani, via dei Ronchi, 12, Case di Manzano (Ud)
Villa Romano, via S. Tommaso, 8, Case di Manzano (Ud)
Villa Agricola Pighin, via della S.S. Trinità, 1, Risano di Pavia di Udine (Ud)
Villa Frattina Caiselli, piazza della Vittoria, Percoto di Pavia di Udine (Ud)
Villa Caimo Dragoni, via Libertà 4, Lovaria di Pradamano (Ud)
Villa Giacomelli, via Roma 47, Pradamano (Ud)
Rocca Bernarda, via Rocca Bernarda 27, Ipplis di Premariacco (Ud)
Villa de Brandis, via Roma, 117, San Giovanni al Natisone (Ud)
Le visite guidate alle dimore storiche si svolgono dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e
dalle ore 14.00 alle ore 18.00
La manifestazione si conclude alle ore 18.00

SONO INOLTRE VISITABILI I SEGUENTI SITI:

Abbazia di Rosazzo, piazza Abbazia 5, Manzano (Ud)
Visite guidate alla Abbazia
Mostra di Safet Zec “Exodus, arte per credere”. Si potranno ammirare le opere
dell’artista bosniaco già esposte presso la Chiesa della Pietà a Venezia.

Area archeologica del Castello di Manzano e sentiero della Sdricca, Manzano (Ud)
Accesso da Piazza Chiodi

Chiesetta SS. Trinita’, via SS. Trinità, Risano di Pavia di Udine

Acetaia Midolini, via delle Fornaci 1, Manzano(Ud)
Visita guidata dell’acetaia con degustazione abbinata ai condimenti balsamici.
La visita si svolgerà pagamento e su prenotazione in unico orario alle ore 10.30.
Per info: info@midolini.com o visitare il sito www.midolini.com – tel. 0432 510555

Share Button

Comments are closed.