13/06/2024

Firmato dal sindaco di Udine, Alberto Felice De Toni e l’assessore regionale al Patrimonio e Demanio, Sebastiano callari l’accordo di programma per il recupero dell’ex caserma Osoppo, che ospiterà la sede dell’Organismo pagatore del Friuli Venezia Giulia. La Regione si impegna a concedere al Comune un importo di 3,5 milioni di euro per completare la ristrutturazione della ex caserma; il Comune invece si impegna a concedere entro fine 2025 per una durata non inferiore a 25 anni e gratuitamente a favore dell’Amministrazione regionale spazi arredati da destinarsi a finalità istituzionali regionali, per una estensione minima di 1.500 metri quadrati.

L’accordo è un passo importante nell’ambito di un un più ampio percorso di riorganizzazione – ha commentato Callari – che interessa numerosi altri immobili di proprietà della Regione e del Comune di Udine.

Tra gli altri edifici oggetto di interlocuzione tra Regione e Comune di Udine, Callari ha citato in particolare le sedi della ex Prefettura e della ex Questura. “Per la prima – ha indicato Callari – stiamo dialogando per un passaggio dal Comune alla Regione per poterla destinare al funzionamento del Consiglio regionale. La seconda invece, di proprietà della Regione, potrebbe essere messa a disposizione del Comune di Udine a beneficio dei propri dipendenti”.

Share Button

Comments are closed.