05/12/2022

Oggi per ristrutturare un albergo ci vogliono quattro o cinque milioni di euro. Centocinquantamila euro a camera. Investimenti importanti a fronte di una realtà ricettiva in Friuli Venezia Giulia che presenta uno alto grado di obsolescenza delle strutture rispetto  a quello che avviene nei paesi vicini. Inoltre c’è un problema di coordinamento tra gli organismi che si occupano di turismo, i consorzi ad esempio, che devono essere messi in grado di essere efficienti, recependo le proposte degli operatori privati senza interferenze con la politica. Gli albergatori devono poter trovare udienza. E poi c’è da migliorare  la legge regionale  2 del 2002. Questi alcuni degli aspetti approfonditi nel  convegno “Turismo e cultura,volano per l’economia” organizzato dal movimento Blocco Civico con il candidato sindaco di Udine Flavio Cavinato a moderare gli interventi del prof. Alberto Felice De toni, in odore di nomina al rettorato dell’Università di Udine, del presidente degli albergatori regionali Paola Schneider  e di Antonella Colutta per Confcommercio, del Presidente del Consorzio Turistico Tarvisiano Gabriele Massarutto e del direttore Tognoni, del sindaco di Lignano Luca Fanotto e del’ex sindaco Stefano Trabalza  e del presidente del club UNESCO di Udine, Renata Capria D’aronco. Il prof Alberto Felice De Toni, riferendosi ad ERASMUS che ha definito forse generatore di turismo povero se visto in se’ ma sicuramente utile per il trascinamento  e la promozione che provoca, ha ricordato che non vanno sottovalutate le nicchie turistiche ( bicicletta, canoa, arte ecc. ecc.) che però richiedono apporto di idee.
sul versante della formazione andrebbe resa sistematica attraverso convenzioni la collaborazione tra mondo turistico e dipartimenti universitari visto che L’ateneo friulano ha un corso su Economia del Turismo. Tra gli altri spunti provenuti dal convegno, quelli di puntare sul turismo congressuale e museale. Lanciata anche l’idea di una fiera mondiale dei vini bianchi,approffttando di pregevoli spazi architettonci (castelli, ville ecc..) presenti sul territorio,magari come costola di Vinitaly.

redazione euroregionenews

Share Button

Comments are closed.