17/06/2024

Palmanova, – Nel momento del bisogno e dell’emergenza, dovunque si verifichino, la comunità e le aziende friulane non fanno mancare il proprio generoso appoggio, per alleviare le sofferenze causate da disgrazie e calamità naturali.
È il concetto espresso questa mattina dal vicegovernatore con delega alla Protezione civile del Friuli Venezia Giulia che ha preso parte alla consegna di 120 generatori elettrici donati dalla Danieli&C. Officine Meccaniche Spa, in partenza domenica per la Turchia terremotata dal porto di Trieste.
La consegna si è tenuta nella sede della Protezione civile regionale, a Palmanova, nell’area dei magazzini. È da qui che, da quando, la scorsa settimana, il Friuli Venezia Giulia è stato identificato come hub nazionale per lo smistamento e la selezione degli aiuti umanitari provenienti da tutta l’Italia e diretti in Turchia tramite il porto di Trieste, si susseguono una serie di operazioni di ricezione di beni essenziali, di selezione e quindi di invio con vettore fino al porto di Trieste.
L’esponente della Giunta ha ringraziato la società Danieli per la sua generosa donazione che va a sommarsi a un container abitativo da 40 piedi già presente in porto, anche questo donato dalla stessa Spa e diretto alle terre martoriate devastate dal terremoto.
Fino a oggi sono due i traghetti partiti dal porto di Trieste alla volta della Turchia, con il materiale selezionato nella sede di Protezione civile della Regione a Palmanova.

Share Button

Comments are closed.