06/12/2022

Una mostra fotografica da giovedi 3 maggio nell’ex mercato del pesce, un convegno in sala Ajace venerdì 24 maggio e un documentario il 31 maggio sempre in sala Ajace. Sono le tre iniziative a Udine per raccontare di quello che sta accadendo in Siria, non da un punto di vista geopolitico ma da quello  umanitario. Verra’ posta in risalto l’emergenza umanitaria del paese e l’attivita’ che lì viene svolta da volontari dell’Associazione Time4Life.

Giovedì 23 MAGGIO 2013
INNAUGURAZIONE DELLA MOSTRA FOTOGRAFICA
Presso la galleria “TINA MODOTTI”, ex mercato del pesce.
La mostra illustra per immagini, la realtà di emergenza che vivono molti bambini con le loro famiglie nei campi profughi sorti spontaneamente in territorio siriano al confine con la Turchia.
Orari:
Giovedì 23 dalle 18.30 alle 22;
Venerdì 24 dalle 17 alle 21;
Sabato 25 dalle 17 alle 21;
Domenica 26 CHIUSO;
da Lunedì 27 a Venerdì 31 dalle 17 alle 19.30

Venerdì 24 MAGGIO 2013
CONVEGNO
Presso la Sala Ajace, in Piazza della Libertà (Udine).
Introduce il dott. Alberto Savioli, interverranno:
– la dott.ssa Eva Ziedan
(che spiegherà l’emergenza umanitaria siriana),
– alcuni cittadini siriani in Italia (racconteranno la realtà che vivono le loro famiglie in patria ed esperienze personali),
– i volontari di Time4Life
(che illustreranno l’opera volontaria di assistenza ai profughi siriani nei campi)
Orari: dalle 18.30 alle 20.00

Venerdì 31 MAGGIO 2013
PROIEZIONE presso la Sala Ajace, in Piazza della Libertà (Udine),
del DOCUMENTARIO: “EMOZIONI: MISSION PEACE JOY AND COLOR FOR SYRIAN CHILDREN”, dell’Associazione di volontariato di Roma “La Scuola di Pace”.
Sarà ospite il Prof. Italo Cassa.
Orari: dalle 18.30 alle 20.00

SIRIAccende la speranza è un evento organizzato per parlare della Siria, non da un punto di vista geopolitico ma da un punto di vista umanitario. Verrà posta in risalto l’emergenza umanitaria del paese e l’attività che li viene svolta da volontari dell’Associazione Time4Life.

L’Associazione Time4Life nasce da una storia di amicizia. Quella tra Elisa Fangareggi, avvocato modenese di 32 anni, e Firas un giovane di Aleppo fuggito con la sua famiglia nel marzo del 2011.
Conosciuta ai tempi delle spensierate vacanze in Toscana, è ad Elisa che il giovane amico siriano chiede aiuto per soccorrere gli amici e i familiari rimasti in patria, vittime del conflitto scoppiato tra Assad e le forze di opposizione al regime. L’aiuto ben presto si concretizza nella raccolta di medicinali, latte in polvere, beni di prima necessità destinati in particolare ai bambini, che Elisa comincia di persona a portare in Siria raggiungendo un campo profughi. Lo slancio di Elisa è contagioso e ben presto, tramite il passaparola, attorno a lei si forma un gruppo di amici e volontari anche udinesi: Renato De Fazio e Stefania Zannier che la supportano nell’attività di raccolta e nelle partenze mensili verso il campo profughi. Dopo la nascita su facebook di un gruppo sensibile alla causa siriana, l’11 marzo 2013 si è ufficialmente costituita l’Associazione Time4Life.

Potete trovare maggiori informazioni sulle pagine Facebook dell’evento e dell’associazione e sul sito dell’Associazione Time4Life.

Share Button

Comments are closed.