11/06/2024

Lavorare in squadra per far sì che il territorio diventi ancora più attrattivo, puntando non soltanto sul turismo, ma anche sull’ambiente e sulla sanità.  E’ l’auspicio espresso dal presidente del Consiglio regionale, Mauro Bordi durante alla cerimonia di apertura della stagione turistica di Aprilia Marittima. 

Se gli onori di casa, davanti ai numerosi rappresentanti delle Istituzioni, sono toccati al sindaco di Latisana Lanfranco Sette, è stato il vicesindaco Ezio Simonin ad entrare nel merito della cerimonia. “I nostri comuni devono provare a capire qual è l’economia che traina i territori. Abbiamo sempre vissuto di

terziario, cioè commercio, artigianato e turismo. Questo è il nostro presente e sarà il futuro, ma bisogna mettere insieme tutto e fare un balzo in avanti per quanto riguarda l’economia. La sfida poi è quella di catturare un turismo nuovo, capace di apprezzare il paesaggio rurale in bicicletta ma anche i prodotti di qualità del territorio”.

I consiglieri Mauro Di Bert (Fedriga presidente) e Maddalena Spagnolo (Lega) hanno preso parola: il primo si è detto “disponibile a creare le necessarie sinergie per lo sviluppo del territorio”, mentre la rappresentante leghista ha richiamato la grande attenzione della località per l’ambiente, con il riconoscimento della bandiera blu, e fatto i complimenti agli “operatori, capaci di dare un’offerta turistica di qualità ed eccellenza”.

Bordin ha invece descritto Aprilia Marittima come una realtà che ha saputo “portare una crescita importante al territorio, dando, negli anni, opportunità di investimento e lavoro; diventando una scelta per turisti e latisanesi”. L’obiettivo ora, ha aggiunto il presidente del Cr, “è di intervenire insieme per lo sviluppo di questa località.  

Il presidente dell’Aula ha poi toccato, oltre al turismo, altri due temi significativi, l’ambiente e la sanità. “Tuteleremo l’ambiente con tutte le nostre forze, ci adopereremo per migliorarlo e valorizzarlo – ha assicurato -; sul fronte sanitario sappiamo che ovunque, anche nelle località di mare, c’è bisogno di trovare una risposta sanitaria pronta e puntuale. Qui esiste un presidio ospedaliero con eccellenti professionisti: la strada è quella di rafforzare l’offerta sul territorio”.

Tra i presenti anche i consiglieri regionali Maddalena Spagnolo (Lega) e, alla sua sinistra, Mauro Di Bert (Fedriga presidente)

Al termine della cerimonia il sindaco Lanfranco Sette ha consegnato una serie di riconoscimenti a personalità del territorio che si sono impegnate nella crescita della località: Lucia Meneghin, per aver gestito e incrementato professionalmente i rapporti coni partner europei sviluppando la collaborazione con le maestranze di Aprilia Marittima; Erica Romanin, per la professionalità e la caparbietà che l’hanno accompagnato nel percorso lavorativo nella Società Aprilia Marittima 2000; Gianna Pilosio, dipendente del Condominio Darsena, per aver svolto per 25 anni il proprio lavoro con cura e dedizione e Paola Neri per l’attento servizio che ogni giorno regala agli ospiti del Marina Punta Gabbiani.

Share Button

Comments are closed.