25/02/2024

Tra le tante iniziative di questi giorni festivi allungati dai ponti, segnaliamo un appuntamento con il brivido, nel senso più ampio  del suo significato, in  programma nella bassa Carinzia, al confine con l’Italia.
La piccola ma raffinata palestra di arrampicata su ghiaccio di Kötschach-Mauthen entra nella sua 13esima stagione. I migliori atleti europei si incontreranno sabato 5 Gennaio sulla torre artificiale di ghiaccio, denominata ‘Torre della tortura alpina’, per incoronare il Campione Austriaco di ice climbing.
Sarà un duello tra i migliori ghiacciatori del mondo. L’anno scorso hanno preso parte alla competizione oltre 50 atleti provenienti da sette nazioni. Per sabato, hanno già annunciato la loro partecipazione i campioni di Slovenia e Slovacchia.
La competizione aperta sia agli uomini che alle donne, senza limiti di età e la prima fase di qualificazione sarà aperta a tutti gli iscritti.
verranno premiate le maggiori altezze raggiunte e, a parità di quota, il minore tempo impiegato per l’ascensione.
La selezione dei finalisti avverrà per eliminazioni dirette, lungo tre differenti vie di salita, indicate con colori differenti.
I migliori 9 atleti parteciperanno alla finale.

Sepp Lederer – OeAV Sektion Obergailtal-Lesachtal, 9640 Kötschach-Mauthen – e-Mail: office@oeav-obergailtal.at
Iscrizione on-line e prenotazione alloggi convenzionati in prossimità della Torre: http://www.oeav-obergailtal.at

Programma 5 Gennaio 2013

Presso la Torre di ghiaccio del Club Alpino Austriaco (OeAV) di Kötschach-Mauthen (Carinzia)

Ore 8.30 Avvio delle registrazioni presso la segreteria di gara (costo di soli 20€ raccolti in loco)

Ore 9.00 Chiusura delle registrazioni

Ore 9.30 Assegnazione numeri di gara presso la Torre di ghiaccio ed illustrazione regolamento

Ore 10.00 Avvio delle qualificazioni uomini e donne

Ore 18.00 Finale

Ore 20.00 Premiazione e Ice Party presso l’accogliente Centro Giovanile del Club Alpino

PREMI IN DENARO: 300,200 e 100 €, rispettivamente, per primo, secondo e terzo classificato della categoria uomini; 200, 100 e 50 euro, rispettivamente, per prima, seconda e terza classificata nella categoria donne.

Share Button

Comments are closed.