21/05/2024

Qual è la qualità della ricerca delle Università di Udine e Trieste? E’ quanto chiede la portavoce del M5S in Consiglio regionale Eleonora Frattolin con una interpellanza alla Giunta per sapere se l’esecutivo sia a conoscenza dei dati presentati dall’ANVUR (Agenzia nazionale di valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca) e della difformità tra le valutazioni che questi dati suggeriscono e quelle espresse dal Rettore dell’Università di Udine, queste ultime riferite alla nuova edizione dei ranking universitari stilati dal quotidiano “Il Sole 24 Ore” pubblicati il 2 gennaio;e – inoltre – quali azioni intenda porre in essere per contribuire a invertire la tendenza e intervenire sui meccanismi di reclutamento e di promozione cosicché da portare le Università regionali a livelli di qualità della ricerca comparabili con quelli delle altre Università del Nord Est.

UNIV-2

“La Valutazione della Qualità della Ricerca (VQR) 2011-2014” presentati lo scorso 19 dicembre 2016 dal presidente dell’ANVUR che – ricorda Frattolin – hanno definito che l’Università di Udine si trova al 31esimo posto e l’Università di Trieste al 44esimo posto della classifica delle Università Italiane, mentre le altre Università del Nord Est paragonabili per dimensioni a Udine – Trento, Padova, Venezia Cà Foscari e Verona – ricoprono rispettivamente il sesto, settimo, ottavo e undicesimo posto della classifica. Udine, secondo le prime stime riceverà il 14% in meno di finanziamenti. In euro una perdita di 2 milioni e 700 mila euro di finanziamenti dal Fondo ordinario di finanziamento delle università (Ffo). Le quote premiali per ciascun ateneo sono calcolate  come somma dei voti ricevuti dai prodotti della ricerca dei suoi addetti. Il grosso dell’Ffo premiale viene ripartito sulla base dei risultati della valutazione della ricerca condotta dall’Anvur.

Share Button

Comments are closed.