06/12/2022

Numero record di opportunità lavorative, 115, per studenti, laureati e dottorandi dell’Università di Udine al prossimo Mercoledì del placement, che ritorna a svolgersi in presenza il 4 maggio, dalle 15, a palazzo di Toppo Wassermann (via Gemona 92). L’evento, organizzato in collaborazione con la Fondazione Friuli, farà incontrare i giovani talenti dell’Ateneo con cinque aziende di primaria importanza. I rappresentanti aziendali raccoglieranno i curriculum e faranno brevi colloqui personali con i candidati. Gli interessati devono prenotarsi entro martedì 3 maggio tramite il modulo online reperibile al link www.uniud.it/careercenter. Le proposte professionali saranno presentate da Banca Finint (https://www.bancafinint.com/it/), Fincantieri (www.fincantieri.com), Gem-Matthews International (www.geminc.it), Stesi (www.stesi.it) e Adecco Italia (www.adecco.it). Le figure richieste riguardano le aree economica, della formazione, giuridica, medica, scientifica e umanistica. Per partecipare è obbligatorio il green pass e indossare la mascherina al chiuso.

Il programma

L’incontro si aprirà alle 15 con il seminario “Adecco work trends study! Come cambia il mondo del lavoro”, nell’aula T4, a cura di Adecco Italia. Alle 16 inizierà l’accreditamento e alle 16.30 partiranno le presentazioni aziendali. Alle 17.30 inizieranno i colloqui personali alle postazioni delle cinque aziende partecipanti. 

Consulenze Cv

Martedì 3 maggio, dalle 14.30 alle 16.30, presso il Career Center dell’Ateneo, a Palazzo Antonini (via Petracco 4), si terrà un servizio gratuito di consulenza e correzione curricula curato da Adecco Italia. Per usufruire di questa opportunità, entro lunedì 2 maggio, gli interessati devono prenotarsi su www.uniud.it/careercenter. 

 I profili richiesti  

Le proposte lavorative riguardano: 5, delle aree economica e giuridica, per Banca Finint; 66, delle aree economica, giuridica e scientifica, per Fincantieri; una, dell’area scientifica, per Gem-Matthews International; 3, dell’area scientifica, per Stesi; 20, delle aree economica, della formazione, giuridica, medica, scientifica e umanistica, per Adecco Italia.  

«Il ritorno in presenza del Mercoledì del placement – sottolinea il rettore Roberto Pinton –, uno dei fiori all’occhiello delle politiche attive dell’Università di Udine a favore di studenti e laureati, segna un altro passo importante verso il ritorno alla normalità nello svolgimento di tutte le attività peculiari dell’Ateneo. Con questa iniziativa vogliamo continuare ad essere un punto di riferimento per le aziende che desiderano attrarre i nostri giovani talenti». 

«Crediamo nell’importanza del contatto diretto tra imprese e studenti – spiega il delegato per il job placement e i rapporti con le imprese, Marco Sartor –. Per questo abbiamo lavorato per riportare il Mercoledì del Placement in sicurezza in presenza. Le aziende hanno risposto con entusiasmo, dimostrando che anche per loro il virtuale deve fare un passo indietro a favore del reale».

Share Button

Comments are closed.