10/06/2024

Nell’ambito della programmazione comunitaria relativa al Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca (FEAMP) la Giunta regionale veneta ha approvato ulteriori 13 bandi per accedere ai contributi per le misure di intervento previste dal programma operativo nazionale. I bandi, che hanno una dote finanziaria di oltre 1,4 milioni di euro tra finanziamento comunitario, quota nazionale e quota regionale, diventeranno operativi dopo il parere della terza commissione consiliare. I bandi adottati daranno infatti attuazione alla programmazione Feamp 2014/2020 per le misure in gestione alla Regione del Veneto secondo la tripartizione consueta delle quote: 50% di quota comunitaria per 735.193,50 euro, 35% di quota nazionale per 514.635 euro e 15% di quota regionale per 220.558 euro. “Con l’attivazione di questi 13 bandi – commenta l’assessore regionale alla pesca, Giuseppe Pan – sono rese disponibili le risorse FEAMP ad esaurimento delle disponibilità per l’esercizio 2017. In precedenza, sono stati approvati altri 15 bandi per l’attivazione di 23 misure di intervento e per un totale di risorse pubbliche pari a 7,2 milioni. In totale, quindi, quest’anno la Regione ha messo in moto 8,7 milioni per il settore ittico”.

I nuovi bandi sono finalizzati allo sviluppo sostenibile della pesca: gli interventi finanziabili riguardano l’innovazione nelle piccole e medie imprese ittiche, la creazione di posti di lavoro, la diversificazione del reddito, i collegamenti in rete, lo sviluppo di attività complementari, il sostegno all’avviamento per giovani pescatori, la protezione e il ripristino della biodiversità degli ecosistemi marini , il miglioramento dell’efficienza energetica dei pescherecci, gli investimenti nelle strutture portuali per i pescatori nelle acque interne, servizi di gestione per le imprese, interventi per lo sviluppo dell’acquacoltura.

Ogni bando riporta le specifiche modalità di attuazione nonché i limiti minimi e massimi delle spese ammissibili e la quota di contributo erogabile in favore dei progetti che saranno utilmente inseriti nelle rispettive graduatorie.

Share Button

Comments are closed.