16/07/2024

Il Palmanova Outlet Village ha presentato il bilancio delle attività svolte nel 2016. Lusinghiero sotto molti punti di vista.

Qualche numero: fatturato ed affluenza aumentano rispettivamente del 10 e del 12 per cento. Due milioni e mezzo i visitatori, per il 40 per cento provenienti da Croazia, Slovenia, Serbia e Austria. In aumento anche gli arrivi da Germania Russia e Montenegro. Ben 750 i pulmann giunti alla cittadella con 49 diversi tour operators. I visitatori trovano oltre 90 negozi, in continuo aumento ( sei quest’anno) collocati su 22 mila metri quadri di area, e si valuta un ampliamento di ulteriori 9000 metri quadri già autorizzati e 35 nuovi stores.

seiDa febbraio sarà anche visibile dall’autostrada a4 un’intera area giochi dedicata ai più piccoli servizio che prima non c’era. Il Palmanova Outlet Village è uno dei cinque “land of fascion” di proprietà del fondo americano Blackstone, gestiti in Italia da Multi Outlet Village, filiale italiana del gruppo olandese Multi Mall Management, che organizza oltre 90 centri commerciali in 13 paesi. Una multinazionale che farebbe pensare al risvolto peggiore della globalizzazione, che è quello di ad una sostanziale estraneità rispetto ai contesti teritoriali. E i nvece non è cosi, almeno per gli outlet gestiti in italia. Le strategia principale, perseguita attraverso gli staff locali, quello a Palmanova è diretto da Domenico Casagrande, è di agganciarsi quasi visceralmente e dialogare in ogni modo con il territorio, dandogli spazio e valore.

In questa ottica sono stati stipulati oltre 800 accordi con strutture ricettive, istituzioni, associazioni, tour operators, consorzi turistici, ra Friuli Venezia Giulia, Veneto, Slovenia, Croazia e Austria, che portano ad essere l’outlet non solamente una destinazione turistica, per i benefit che concede attraverso la village card , ma anche un punto di riferimento informativo ed aggregativo per la scoperta dell’intero Friuli Venezia Giulia in chiave turistica e culturale, con l’offerta di pacchetti ed itinerari.

Spazi pregiati dell’Outlet, quali l’infopoint, una attrezzata sala convegni multimediale con cento posti e un’area per esposizioni artistiche vengono messi a disposizione gratuitamente del mondo.

Share Button

Comments are closed.