23/07/2024

Il  PAFF ( Museo delle Arti Fumetto Friuli di Pordenone) è stato protagonista all’Expo di Dubai con  il laboratorio “Process to create, Create to process” promosso dalla Regione Friuli Venezia Giulia nell’ambito della propria partecipazione all’esposizione universale. Sostenuta da Fondazione Friuli, la trasferta del PAFF a Dubai è stata   concepito per liberare idee e valorizzare la creatività presente in ciascuno di noi. I partecipanti hanno sperimentato come  organizzare le proprie intuizioni, plasmandole in prototipi di veri e propri oggetti destinati ad abitare la nostra quotidianità arricchendola di stimoli estetici.

Lo staff di Palazzo Arti Fumetto Friuli ha lavorato nello spazio Accademia all’interno del Padiglione Italia, con la coordinatrice Enrica Mascherin e con la responsabile per la didattica Sara Pavan.

Il laboratorio, condotto dai docenti Francesca Martini e Vincenzo Albano, si è svolto in lingua inglese su 4 moduli: A for ARTISTIC SELF-PORTRAIT (dall’autoritratto figurativo all’autoritratto astratto su cartone), B for BRUNO MUNARI & HARRY BERTOIA, GAE AULENTI, PIERO CASTIGLIONI (proiezione di diapositive e video emozionali, seguito da esercitazioni pratiche), C for CITY (mappa emozionale della città e creazione di un edificio surreale), D for DESIGN (realizzazione del prototipo funzionante di una lampada e di un edificio, entrambi in carta).

Contemporaneamente al laboratorio in Dubai, a villa Galvani due classi del Liceo Artistico Galvani di Cordenons hanno seguito i lavori via diretta streaming. L’appuntamento potrà inoltre essere seguito sul canale Youtube all’account ItalyExpo2020 con il proprio device da chiunque lo desideri.

PAFF!, acronimo di Palazzo Arti Fumetto Friuli di Pordenone è la prima istituzione culturale in Italia e una delle pochissime in Europa che promuove la divulgazione dell’arte e della scienza attraverso lo strumento facilitatore del fumetto. Tramite il linguaggio intuitivo e giocoso delle immagini, PAFF! propone esposizioni temporanee, corsi di formazione, percorsi ludico-didattici, eventi e conferenze per varie fasce di pubblico.

Fondato nel 2018 da Giulio De Vita, insieme a un team di professionisti provenienti da esperienze in settori eterogenei, PAFF! utilizza lo strumento del fumetto per interagire in maniera creativa, smart e multidisciplinare con gli utenti e farli avvicinare in modo divertente alla cultura.

Il museo PAFF! è gestito dall’Associazione Vastagamma APS e sostenuto dalla Regione Friuli-Venezia Giulia e dal Comune di Pordenone. Concepito inizialmente come progetto sperimentale, è oggi un’istituzione permanente.

Share Button

Comments are closed.

Open