22/02/2024

A Muggia per la prima edizione di Blues Blue Muggia Festival il 24 luglio presso la Taverna Cigui di Santa Barbara arriva Jason Ricci, il più grande innovatore dell’armonica blues. La rassegna, che prevede la formula Cena concerto , si concluderà il 4 settembre con lo spettacolo di Marco Pandolfi e Franco Toro.

Jason Ricci è considerato il miglior armonicista al mondo delle nuove generazioni. Premiato con un Grammy Awards per la sua partecipazione all’album “Step Back” della compianta leggenda Johnny Winter e dopo essere stato invitato alla “Rock and Roll Hall Of Fame” per suonare le parti di armonica di Paul Butterfield nella sua introduzione al prestigioso premio (con Ricci c’erano la Paul Shaffer Band, Tom Morello e Zac Brown) sarà in tour in Italia a luglio e venerdì 24 salirà sul palco della Taverna Cigui accompagnato da Enrico Crivellaro, la star internazionale della chitarra blues che il mondo ci invidia. Sarà una vera e propria reunion, calcolando che Ricci e Crivellaro hanno collaborato e lavorato insieme per diverso tempo che ha portato alla registrazione di “Down At The Juke”, il primo album live di Ricci uscito nel 1997.

Inoltre nella lineup dei “The Bad Kind” troviamo, alla sezione ritmica, due importanti musicisti italiani: il bassista Roberto Maffioli (già con Mike Sponza e con i Blues Etcetera) e il batterista Andrea D’Ostuni (che collabora con la bluesstar spagnola Tonky De La Pena e ha suonato nei Wet Tones).

ricci 1 (Medium)

La rassegna si concluderà il 4 settembre con il concerto di Marco Pandolfi e Franco Toro.

“La rassegna – spiega Paolo Cigui, organizzatore dell’evento assieme al musicista Fanco Toro e a Maurizio Stagni, – nasce con la volontà di offrire alla Città di Muggia un momento musicale di alto livello a km. 0: Faranno da stupenda cornice della rassegna il pergolato e il giardino della Taverna che da anni ospita musicisti di alto livello, da James Thompson, sassofonista di Zucchero a Chris Jagger, bluesman inglese fratello del cantante dei Rolling Stones. E poi ancora Bob Margolin sul palco nell’addio della Band alla storica collaborazione con Bob Dylan nello storico concerto “The Last Walz”, Ronnie Hicks, Nick Becattini, il compianto Eric Guitar Davis… Sarà – promette Cigui – l’inizio di un percorso che intendiamo proseguire e ampliare in un prossimo futuro, portando i musicisti a esibirsi anche nel centro di Muggia e a tenere dei seminari nelle scuole a favore degli alunni e di tutta la cittadinanza.

La rassegna ha infatti un notevole richiamo turistico e culturale soprattutto per i paesi dell’Est e per l’Austria, dove il blues è un genere amatissimo e popolarissimo. Abbiamo optato- aggiunge Cigoi- per la formula cena concerto con prenotazione obbligatoria e prezzi calmierati per garantire una grande qualità sia musicale che culinaria così da promuovere la cucina e il territorio muggesano. Hanno già prenotato da Italia, Slovenia, Croazia e Austria con presenze garantite da Roma, Lubiana, Graz e Fiume.

Share Button

Comments are closed.