19/08/2022

Avvio ufficiale per Euradria 2019, l’iniziativa dell’Unione europea volta a supportare la mobilità nell’area transfrontaliera. Il progetto, dotato di un budget di 43mila euro, è curato dalla Regione Friuli Venezia Giulia quale capofila del partenariato transfrontaliero tra Italia e Slovenia, con il supporto di Informest.

Durante  la prima riunione operativa tra i partner italiani e sloveni svoltasi a Trieste,sono state presentate le attività.

Come ha evidenziato l’assessore regionale al Lavoro, Alessia Rosolen, “Euradria 2019 permetterà di sostenere l’occupazione e tutelare lavoratori e imprese attivi nella regione transfrontaliera”.

Rosolen ha quindi spiegato che “il progetto prevede, tra l’altro, l’istituzione di un osservatorio permanente sul transfrontalierato curato dalla Regione”.

Infine, l’assessore ha precisato che “spazi virtuali completamente rinnovati e luoghi fisici dedicati al transfrontalierato già operativi sui territori italiano e sloveno focalizzano l’attenzione sulla risoluzione di specifici ostacoli alla mobilità”

“Uno sportello unico fruibile online e un piano di comunicazione fortemente strutturato, contribuiranno poi a potenziare l’accesso alle informazioni in versione bilingue italiano/sloveno, facilitando nel contempo – ha concluso Rosolen – la fruizione dei contenuti in modalità video e webinar”.

Share Button

Comments are closed.