06/12/2022

In riferimento alla situazione nivometeorologica attesa sul territorio regionale, come da Bollettino Neve e Valanghe n. 18 emesso dal Centro Valanghe di Arabba , il Centro Funzionale Decentrato della Regione del Veneto, al fine di garantire un monitoraggio costante della situazione e la massima prontezza operativa del Sistema Regionale di Protezione Civile, ha dichiarato a partire dalle ore 20:00 di ieri  una fase operativa di preallarme per rischio valanghe.
Per quanto riguarda le criticità idrogeologiche è prevista un fase di attenzione per i bacini idrografici Alto Piave, Piave Pedemontano e Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone. Fino domani mattina sono previste precipitazioni anche abbondanti su zone montane e pedemontane, con quota neve in rapido e sensibile aumento nel corso di lunedì per effetto di venti meridionali anche molto forti in alta montagna e forti su costa e zone limitrofe.

Share Button

Comments are closed.