25/02/2024

di Gianfranco Biondi

Dal 5 al 16 ottobre, ogni giorno in prima serata su Telefriuli e in collaborazione con il Messaggero  Veneto. Cambia radicalmente format il Future Forum ideato dalla Camera di Commercio di  Pordenone Udine, che trasferisce in televisione con 10 trasmissioni di circa 15 minuti, l’analisi su  quello che sarà il futuro post-pandemico, con personaggi di rilievo nazionali e locali, che non si  rivolgeranno più ad una platea selezionata ma al più trasversale pubblico proprio dei media  generalisti. Futur Forum è curato da Impcatscool, impresa italiana che si occupa di ricerca,  consulenza e formazione e vedrà la partecipazione della ceo e co-fondatrice Cristina Pozzi, unica  italiana scelta dal World Economic Forum come Young Global Leader 2019-2024. L’iniziativa è stata presentata nella sala del consiglio della Camera di commercio a Udine, presenti  l’amministratore delegato e la direttrice responsabile di Telefriuli, Alfonso Di Leva e Alessandra Salvatori,  il direttore responsabile del Messaggero Veneto, Omar Monestier, e il Segretario generale della Camera, Maria  Lucia Pilutti. 

Il cambiamento del format con un approccio al mezzo televisivo- ha sottolineato il presidente  della Camera di Commercio di PordenoneUdine  Giovanni Da Pozzo – era stato deciso ancor prima  della pandemia ed in questi mesi sono stati rivisti i contenuti, sempre rivolti ad immaginare il  futuro, ma  sicuramente diverso da come ce lo immaginavamo quando abbiamo  cominciato a concepire  il programma. La pandemia – aggiunge Cristina Pozzi – ha rappresentato  un momento di discontinuità e ha accelerato alcuni cambiamenti che erano già in atto. In una fase  così complessa come quella che stiamo vivendo è ancora più fondamentale  ridisegnare gli scenari  futuri in modo ancora più impattante.

Gli argomenti che il Forum affronterà vanno dai nuovi mercati e rotte commerciali alla  geopolitica, dal lavoro e formazione alla scuola come motore di innovazione, dalle relazioni  e  socialità alla città tecnologica in rete, dall’automazione d’impresa al turimo after covid,  dall’economia e finanza al cambiamento climatico.

Il programma di Futur Forum, articolato in 10 trasmissioni, coinvolgerà tra gli ospiti, i giornalisti  Alberto Giacomo Forchielli e Federico rampini  Roberto Sommella e Tessa Gelisio, l’economista Paolo Falco e  il direttore centrale internazionalizzazione del Sistema Paese, Liborio Stellino. Tra i  personaggi locali, il presidente FVG Massimilinao Fedriga, gli assessori regionali Bini e Rosolen, il  presidente  dell’Autorità di Sistema Portuale, Zeno D’Agostino, l’onorevole Debora Serracchiani, le  presidenti di istituti bancari  Chaira Valduga e Chiara Mio. 

Le trasmissioni che andranno in onda sono state registrate in questi mesi, percui non essendo in diretta, verrà a mancare la possibilità di interazione immediata con il pubblico, che oggi le moderne tecnologie consentono, a partire dalla semplice chat per arrivare al webinar. In ogni modo, per chi lo voglia, cìè sempre la possibilità di commenrto a posteriori sui canali social dei media che sono stati scelti dalla camera di commercio per il Forum. E’, però, auspicabile che, dopo questa fase di sperimentazione di questo importante appuntamento, non solamente si dia continuità al format (e questo dipenderà dai risultati) ma, soprattutto, lo si renda interattivo. Intanto auguri per la buona riuscita.

Share Button

Comments are closed.