24/02/2024

Trieste, 20 apr – “La nuova Giunta regionale, formata in brevissimo tempo, è all’insegna della continuità, grazie alla fiducia accordataci dai cittadini nell’ultima tornata elettorale a seguito di un’ottima azione amministrativa che non è stata di una persona ma di una squadra e che ora si avvale anche di due preziosi innesti”.

Questa la sintesi del governatore Massimiliano Fedriga alla presentazione a Trieste del Palazzo della Regione del nuovo Esecutivo del Friuli Venezia Giulia.

Fedriga ha annunciato di aver convocato per il giorno 26 aprile il nuovo Consiglio regionale, chiamato a eleggere il presidente dell’Assemblea, mentre la prima riunione di Giunta si terrà indicativamente il giorno 28.

Il governatore ha rivolto il suo in bocca al lupo agli assessori confermati e ai nuovi e ha ringraziato dirigenti, direzioni, funzionari e tutto il personale della Regione “perchè nel lavoro svolto in questi cinque anni sono stati essenziali”.



Trieste, 20 apr – Mario Anzil è vicegovernatore con deleghe a Cultura e Sport. Nato a Udine nel 1971 e laureato in Legge all’Università di Trieste, esercita la professione di avvocato dal 2002 e in precedenza è stato Ufficiale dell’Arma dei Carabinieri al 13mo Reggimento di Gorizia, reparto impegnato in rilevanti missioni umanitarie all’estero. Per quanto concerne la vita politica, dal 2009 al 2013 è stato sindaco del Comune di
Rivignano e, dopo una breve parentesi come commissario del Comune di Rivignano Teor, primo cittadino di quest’ultimo dal 2014 al
2023.

Cristina Amirante è assessore a Infrastrutture e Territorio. Nata a Gorizia nel 1974, laureata in ingegneria civile edile. E’ dipendente della Pubblica amministrazione in qualità di funzionario tecnico nel Comune di Fiume Veneto, quale responsabile dell’ufficio Urbanistica, Edilizia privata e
Ambiente attualmente in aspettativa. In passato ha lavorato in Comune a Trieste occupandosi del Piano della mobilità, mentre in Comune a Gorizia è stato funzionario tecnico seguendo le materie urbanistiche. Infine in Provincia di Gorizia ha avuto l’incarico di funzionario tecnico in ambito della viabilità. Fino ad oggi ha ricoperto il ruolo di Consigliere di amministrazione nell’Agenzia regionale per l’energia (Ape). Consigliere Comunale a Pordenone dal 2016, è stata assessore con delega all’urbanistica edilizia privata mobilità viabilità ed energia fino al 2021. Dal 2021 le sono state assegnate anche le deleghe alla difesa del suolo e coordinamento delle grandi opere nell’ambito del Pnrr.

Sergio Emidio Bini confermato assessore alle Attività produttive e Turismo. Nato a Latisana nel 1968, diploma di perito agrario, imprenditore. Ha ricoperto la carica di vicepresidente della Ater di Udine dal 15 marzo al 31 dicembre 2013. Fondatore di una importante società nazionale operante nel settore dei servizi. Nella XII legislatura è stato assessore regionale alle Attività produttive e al Turismo.

Sebastiano Callari confermato assessore al Patrimonio, Demanio e Servizi generali e Sistemi informativi. Nato a Siracusa nel 1958, laureato in Medicina e Chirurgia e specializzato in Urologia all’Università di Catania, è dirigente medico presso la Ass2 Isontina, responsabile dal 1992 del servizio di Urodinamica e dal 2017 direttore della struttura complessa di urologia di Gorizia.
Ufficiale medico nel Corpo di Sanità dell’Esercito a Cesano di Roma e San Lorenzo Isontino (Go), membro di varie società scientifiche nazionali e internazionali. Assessore alle Politiche sociali del Comune di Monfalcone dal 2016 al 2018, nella XII legislatura ha ricoperto l’incarico di assessore regionale con delega a Funzione pubblica e Semplificazione e, successivamente, a Patrimonio, Demanio, Servizi generali e Sistemi informativi.

Riccardo Riccardi confermato assessore alla Salute, Politiche sociali e Disabilità con delega alla Protezione civile del Friuli Venezia Giulia. Nato nel 1962 a Udine, laureato in architettura, giornalista professionista, dirigente di Autovie Venete. Ha ricoperto le cariche di assessore del Comune di Codroipo, assessore all’Ambiente della Provincia di Udine, assessore alla Mobilità, Energia e Infrastrutture della Regione dal 2008 al 2013. Nel 2008 è stato Commissario delegato di Governo per l’emergenza della A4 e dal 2009 al 2010 Commissario delegato per l’emergenza alluvioni. E’ stato presidente della commissione di Protezione civile e coordinatore degli assessori nella Conferenza dei presidenti delle Regioni. Consigliere regionale nell’XI legislatura e vicepresidente con deleghe a Salute, Politiche sociali, Disabilità e Protezione civile nella XII legislatura.


Pierpaolo Roberti confermato assessore alle Autonomie locali, Funzione pubblica, Sicurezza e Immigrazione.
Nato a Trieste nel 1980, diplomato in ragioneria, dipendente del Comune di Duino Aurisina, è stato per due anni vicesindaco di Trieste con deleghe a Polizia Locale, Sicurezza, Protezionecivile, Grandi eventi e Famiglia prima di lasciare l’incarico per la Regione. Nel corso della XII legislatura è stato assessore ad Autonomie locali, Sicurezza, Politiche comunitarie, Funzione pubblica e Immigrazione.

Alessia Rosolen confermata assessore al Lavoro, Formazione, Istruzione, Ricerca Università e Famiglia. Nata nel 1970 a Trieste, laurea in Relazioni pubbliche conseguita alla Facoltà di Lingue e Letterature straniere dell’Università di Udine, è stata assessore regionale a Lavoro, Formazione, Università e Ricerca dal 2008 al 2010 e ha ricoperto diversi ruoli istituzionali, tra i quali consigliere comunale di Trieste dal 1998 al 2008 e dal
2011 al 2016 e consigliere provinciale di Trieste dal 2001 al 2002. Giornalista professionista è iscritta alla Lista unica di esperti in materia di affari europei e internazionali dell’Office for Eu projects della Central european initiative. Nella XII legislatura è stata assessore regionale a Istruzione, Ricerca, Università, Lavoro, Formazione e Famiglia.

Fabio Scoccimarro confermato assessore alla Difesa dell’ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile. Nato a Trieste nel 1957, laureato in Storia alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Trieste, imprenditore, è stato presidente della Provincia di Trieste da giugno 2001 ad aprile 2006. Nominato commendatore dal Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi nel 2005, è stato anche vicepresidente dell’Aeroporto di Trieste Spa e presidente della fondazione Istituto sviluppo ambientale internazionale (Isai) dell’Unesco. Dal 2016 al 2018 ha ricoperto l’incarico di vicepresidente della Trieste Trasporti Spa. Nella XII legislatura è stato assessore regionale ad Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile.

Stefano Zannier confermato assessore alle Risorse agroalimentari, forestali, ittiche e montagna. Nato a Spilimbergo nel 1971, ha conseguito il diploma di geometra. È libero professionista nel settore della sicurezza nei luoghi di lavoro. Dal 2009 al 2014 è stato assessore provinciale alla Caccia e Pesca, Sicurezza, Edilizia e Patrimonio e Ambiente. Al suo attivo ha anche una legislatura in Municipio a Spilimbergo, dove ha ricoperto il ruolo di consigliere comunale dal 2013 al 30 aprile 2018. Ha ricoperto, inoltre, l’incarico di presidente della casa di riposo di Spilimbergo dal 2015 al 2016. Nella XII legislatura è stato assessore regionale con delega a Risorse agroalimentari, forestali, ittiche e montagna.

Barbara Zilli confermata assessore alle Finanze. Nata nel 1978 a San Daniele del Friuli, laureata in Giurisprudenza, avvocato. Ha ricoperto le cariche di consigliere comunale a Gemona del Friuli, consigliere del Cda di Agemont Spa, consigliere provinciale e assessore della Provincia di Udine. Consigliere regionale dal 2013 al 2018 e assessore regionale alle Finanze, al Patrimonio (fino al 2019) con delega alla gestione e coordinamento del Programma regionale Fesr nel corso della XII legislatura.


Share Button

Comments are closed.