06/12/2022

Sono oltre 350 le opportunità lavorative in tutti i settori che trenta aziende di primaria importanza presenteranno a laureati e studenti dell’Università di Udine al Job Breaksfast che l’Ateneo terrà sabato 11 giugno, dalle 8.30, in piazza Libertà a Udine. Sono attesi diverse centinaia di interessati. Giunto alla settima edizione, il career day annuale dell’università friulana intende facilitare l’incontro tra i giovani talenti di tutti i corsi di laurea e aziende di rilievo nazionale e internazionale. L’evento inizierà sotto la Loggia del Lionello con la colazione offerta a tutti i partecipanti e proseguirà con le presentazioni aziendali. Quindi, nel Porticato di San Giovanni, i candidati potranno consegnare il curriculum vitae ai rappresentanti delle imprese sostenendo colloqui di selezione individuali con i reclutatori aziendali. Per partecipare è consigliata la prenotazione online dal sito www.uniud.it/careercenter.

Le aziende presenti appartengono a molti settori: dalla consulenza alla meccanica, dall’informatica ai servizi, dal siderurgico all’automotive, dall’alimentare all’energia, dalla grande distribuzione all’ accoglienza turistica. L’evento si aprirà con i saluti del rettore, Roberto Pinton, e del delegato per il job placement e i rapporti con le imprese, Marco Sartor. Il Job Breaksfast è organizzato dal Career center dell’Ateneo in collaborazione con il Comune di Udine e la Fondazione Friuli.

«Il rapporto con le realtà produttive – sottolinea il rettore, Roberto Pinton – è un aspetto a cui l’Università di Udine pone particolare attenzione sia nel progettare le attività formative che nel definire specifici ambiti di ricerca. Questo approccio ci consente anche di proporre ai nostri laureati una platea sempre più ampia e qualificata di aziende che, a loro volta, potranno trovare nei nostri giovani talenti le professionalità richieste. In questo contesto si inserisce ormai da tradizione questo format originale di incontro tra domanda e offerta di lavoro, che permette ai giovani e alle aziende di proporsi in una modalità non convenzionale, ma molto efficace».

«Siamo convinti – spiega il delegato per il job placement e i rapporti con le imprese, Marco Sartor – che l’informale prepari il formale. Per questo abbiamo fortemente voluto un evento informale dove studenti e laureati interagiscono con le aziende di fronte a caffè e cornetto. Né è nata un’iniziativa unica nel suo genere a livello nazionale, apprezzata tanto dagli studenti quanto dalle aziende che ogni anno affollano piazza Libertà per questo sabato mattina dedicato all’incontro tra domande e offerta di lavoro».

Le aziende partecipanti: AcegasApsAmga, Adecco, Alf Uno, Alfa sistemi, Arsenalia, Bluenergy Group, Danieli & c. Officine meccaniche, Elecnor – Servicios y Proyectos, Eurotech, Fantoni Group, Freud, Gruppo Pittini, Ikea Italia Retail, Infineon, Kpmg, Modine Cis Italy, Nohup, Overit, Ppn, Prestipay, Pwc, Regione FVG, Rhenus Air & Ocean, Sisecam Flat Glass Italy, Sit spa, Smc Treviso, Stesi, Tennant Company, Txt Group, Vitesy.

Share Button

Comments are closed.