08/07/2024

Formalizzato un accordo quadro della durata di cinque anni tra NP Industries di Aiello del Friuli e l’Università degli Studi di Udine. Si tratta di un progetto innovativo riguardante “la formulazione e la produzione di alimenti nutraceutici per cani e gatti”. L’obiettivo primario quindi non è solo quello di fornire un alimento all’animale ma anche quello di garantirne lo stato di salute e prevenire la comparsa di fenomeni patologici.

DisugualUniudine_lr1Il progetto sarà supportato anche da un09, dove, con questa nuova struttura, sorgerà un vero e proprio distretto della ricerca biomedicale dedicato agli animali da compagnia.

L’azienda e l’Università si propongono di avviare una fruttuosa cooperazione, tesa all’individuazione di percorsi strategici per la ricerca scientifica, per il perseguimento di obiettivi di interesse comune.

“L’Università vuole mettere a disposizione tutti gli strumenti in suo possesso per il trasferimento tecnologico e di know how per sostenere l’interazione con aziende che vogliano investire nella ricerca per produrre prodotti innovativi”, ha affermato il Prorettore dell’Università degli Studi di Udine Roberto Pinton.

Con grande soddisfazione, Piergiulio Bassi sostiene: “Grazie a questo accordo di collaborazione con l’Università di Udine , ha sottolineato Pierluigi Bassi, titolare di NP Industries – sarà possibile coinvolgere negli studi del Centro Ricerche Disugual ricercatori universitari, con la prospettiva di creare, nel tempo, un team stabile qualificato al quale affiancare giovani laureati per dare continuità al nostro concetto di ricerca innovativa. Ho trovato la stessa visione, la stessa filosofia e gli stessi valori che contraddistingue il brand Disugual e lo rendono diverso, una promessa nei confronti dei nostri amici animali”.

Share Button

Comments are closed.