21/10/2021

Idealservice, società cooperativa con base a Pasian di Prato tra le più importanti a livello nazionale nei settori Facility Management, servizi ambientali e gestione di impianti di selezione rifiuti multimateriale, è una delle prime realtà imprenditoriali in Italia e nel Nordest a dotarsi della figura del disability manager. Istituita internamente per promuovere l’occupazione e l’inserimento lavorativo delle persone diversamente abili, con disabilità certificate la figura risponde in modo coerente all’impegno assunto da questa azienda in ambito di Corporate Social Responsibility ed è inserita nell’area aziendale Risorse Umane, a supporto nell’inserimento di questi lavoratori, e per meglio valorizzare le competenze e le capacità del candidato in relazione alla sua disabilità.




<>
da destra verso sinistra Dott Marco Riboli, Presidente di Idealservice Dr. Marco Carrozzi, Direttore dell’Unità Operativa di Neuropsichiatria Ospedale materno infantile Burlo Garofolo di Trieste Prof. dr. Egidio Barbi, Capo del Dipartimento di Pediatria Ospedale materno infantile Burlo Garofolo di Trieste Avv. Andrea Cabrini socio fondatore dell’Associazione “Credere ci rende Infiniti” Avv. Laura Trovò socio fondatore dell’Associazione “Credere ci rende Infiniti”

“Il nostro obiettivo – spiega il Presidente di Idealservice Marco Riboli – è garantire corretti processi di inserimento, inclusione e integrazione aziendale, creando e diffondendo innanzitutto una cultura aziendale in relazione alle tematiche legate alle disabilità in ambito lavorativo e nel contesto sociale di riferimento”.

“Il Disability Manager – precisa ancora il Presidente – si occupa, della formazione di manager e colleghi per sensibilizzare i dipendenti, rendere l’ambiente lavorativo il più inclusivo possibile, potenziare la salvaguardia del benessere di tutti. L’attività prevede una fase di ascolto per verificare i cambiamenti nei processi, nelle percezioni e negli atteggiamenti all’interno del contesto aziendale, “al fine di rendere tutti consapevoli e orgogliosi di far parte di un’azienda realmente inclusiva. Per dare ulteriore concretezza all’impegno aziendale in questo senso, la cooperativa elargirà un contributo a sostegno del personale con disabilità certificate, per supportarlo nel sostenimento dei costi relativi a farmaci, cure mediche, trattamenti specifici, dispositivi medici o simili.

Idealservice ha anche deciso di sostenere un progetto promosso dall’avvocato Andrea Cabrini di Udine, insieme all’Ospedale materno-infantile Burlo Garofolo di Trieste,

Alla Barcolana 2021, l’Ospedale materno-infantile Burlo Garofolo ha partecipato alla regata a bordo dell’imbarcazione New Zeland Endeavour, vincitrice del giro del mondo 1993/94. Sullo yacht lungo 28 metri, hanno fatto parte dell’equipaggio ragazzi in cura presso il Burlo, insieme a ragazzi disabili appartenenti ad alcune associazioni friulane. L’evento è collegato ad altri progetti dedicati al mondo della disabilità, finalizzati alla valorizzazione di discipline inclusive, in contrapposizione con

gli approcci pregiudizievoli che hanno creato sistemi di discriminazione e di isolamento. Tali progetti verranno gestiti dalla costituenda associazione “Credere ci rende Infiniti”, e ben si collegano con lo spirito di Idealservice ed alle attività promosse alla cooperativa in materia di disabilità.

Share Button

Comments are closed.

Cheap Tents On Trucks Bird Watching Wildlife Photography Outdoor Hunting Camouflage 2 to 3 Person Hide Pop UP Tent Pop Up Play Dinosaur Tent for Kids Realistic Design Kids Tent Indoor Games House Toys House For Children