19/02/2024

Giovedi 3 luglio al Politeama Rossetti di Trieste, undicesima edizione del Premio giornalistico internazionale Marco Lucchetta. Sul palco a ritirare il premio salirà

Flavia Paone, che ha ricostruito, la vicenda dello sgombero della discarica Rom vicino a Giugliano, Napoli, dove i bambini rom avevano cominciato a manifestare patologie connesse alle esalazioni dei fumi; premio a Lucia Capuzzi, che ha raccontato il paradosso della povertà in Bolivia, dove i bimbi rivendicano di poter lavorare pur di sostenere le loro famiglie e a Lucia Goracci, che ha testimoniato a battaglia delle bambine e delle adolescenti pachistane per rivendicare il loro diritto all’istruzione; verrnno premiato Harriet Sherwood che ha raccontato dalla striscia di Gaza, i 47 anni di occupazione israeliana attraverso gli occhi di 4 bambini e Niclas Hammarström, che ha ritratto la drammatica condizione dei bambini di Aleppo.

Il premio si tiene nel ricordo dei giornalisti Marco Luchetta, Alessandro Ota e Dario D’Angelo – assassinati a Mostar nel gennaio ’94 e dell’operatore Miran Hrovatin ucciso pochi mesi dopo a Mogadiscio con la giornalista Ilaria Alpi. Special guests della Serata saranno la giornalista Lilli Gruber e l’artista Simone Cristicchi.

Sul palcoscenico del Rossetti si esibirà Il Volo, la formazione dei tre celebri tenori Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble, che si avvicenderà con l’interprete rivelazione di Sanremo Giovani Ilaria Porceddu e il rapper Miura.   

Share Button

Comments are closed.