16/06/2024

Nei primi nove mesi del 2022 il valore delle vendite estere delle imprese del Friuli Venezia Giulia (pari a 16,2  miliardi di euro) ha evidenziato una sensibile crescita rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (+22,4%,  circa 3 miliardi in più). Il risultato regionale è superiore a quello del Nordest nel suo complesso (+17,7%); a  livello nazionale la variazione è stata del +21,2% e solo il Molise ha mostrato una netta contrazione dell’export  (-12,9%), connessa all’andamento negativo delle vendite di autoveicoli. Lo evidenzia in un’indagine su dati Istat il  ricercatore dell’Ires Fvg Alessandro Russo. Sempre nello stesso periodo, informa Russo, si riscontra un notevole  incremento anche del valore delle importazioni regionali (+32,5%); l’avanzo commerciale è comunque aumentato  (da 6,4 miliardi di euro nei primi nove mesi del 2021 a 7,1 miliardi quest’anno).

Share Button

Comments are closed.