11/08/2022

ASCOLTA IL SERVIZIO:

Le iscrizioni al nuovo anno scolastico, per primarie e secondarie, dovranno essere fatte entro il 31 gennaio 2019, per l’anno scolastico 2019/2020. 

Secondo il ministro della pubblica istruzione, Marco Bussetti, l’anticipo delle iscrizioni, rispetto agli anni precedenti, servirà per iniziare prima i procedimenti che servono per avere in cattedra tutti i docenti già a inizio anno scolastico. Ci sarà tempo fino alle 20:00 del 31 gennaio per l’iscrizione on line alle classi prime della scuola primaria e della secondaria di I e II grado.

Per l’iscrizione on line le famiglie dovranno innanzitutto individuare la scuola d’interesse. Sarà disponibile, a questo scopo, il portale Scuola in Chiaro (http://cercalatuascuola.istruzione.it/cercalatuascuola/?pk_vid=404d9942015f5c191546850730b49bd4) che raccoglie i profili di tutti gli istituti italiani e consente di ricavare informazioni utili tramite una ricerca semplificata, una per area geografica oppure in modalità avanzata.

Il sistema informatico non è flessibile, per esempio se in “modalità avanzata” inserite scelte di ricerca che non corrispondono a nessun istituto, il risultato sarà nullo, senza indicazioni di località vicine. Il suggerimento rimane quello di informarsi prima nei siti internet delle scuole del territorio, poi procedere all’iscrizione con un indirizzo di posta elettronica e un documento di riconoscimento a portata di mano. 

Solo dopo la registrazione del genitore sul portale http://www.iscrizioni.istruzione.it/, che se già iscritto negli anni precedenti non occorre ripetere, si può procedere direttamente all’iscrizione del figlio minore. 

Solo per la scuola dell’infanzia la domanda resta cartacea e va presentata direttamente alla scuola prescelta. Come al solito possono essere iscritti i bambini che compiono il terzo anno di età entro il 31 dicembre 2019, che hanno la precedenza. Anche i bambini che compiono il terzo anno di età entro il 30 aprile 2020 si possono iscrivere. Si può scegliere tra tempo normale (40 ore settimanali), ridotto (25 ore) o esteso fino a 50 ore.

Sin dalla scuola primariale iscrizioni si fanno on line. I genitori possono iscrivere alla prima classe i bambini che compiono sei anni di età entro il 31 dicembre 2019 e comunque entro il 30 aprile 2020. L’orario settimanale può essere di 24, 27, fino a 30 ore oppure 40 ore (tempo pieno). Si possono indicare fino a un massimo di tre scuole in ordine di gradimento. Il sistema di iscrizioni on line comunica di aver inoltrato la domanda di iscrizione verso le scuole indicate come seconda o terza opzione nel caso in cui non vi sia disponibilità di posti nella scuola di prima scelta. 

Per la secondaria di I grado,sempre tramite iscrizione on line, i genitori hanno diverse opzioni rispetto alle articolazioni dell’orario che può essere di 30, 36 o fino a 40 (tempo prolungato). Anche in questo caso si possono indicare tre istituti in ordine di preferenza. Ci saranno differenti opzioni in base all’istituto scelto. Per l’iscrizione alle prime classi a indirizzo musicale, i genitori devono barrare l’apposita casella del modulo di domanda di iscrizione on line. 

Per le superiori, le scuole secondarie di II grado, la domanda on line alla prima classe statale, si deve esprimere anche la scelta dell’indirizzo di studio, indicando l’eventuale opzione rispetto ai diversi indirizzi attivati dalla scuola. Sempre al massimo tre gli istituti che si possono indicare in base alla preferenza. 

Dato che questo sistema accentratore delle iscrizioni on line adottato dal MIUR coinvolge tutti gli studenti e tutte le scuole d’Italia, spesso ci sono rallentamenti nella connessione, si ricorda però che il sistema è disponibile 24 ore su 24 e quindi l’accesso è disponibile anche di notte. 

Nel caso del Medio Friuli poi, la segreteria dell’IIS Linussio di Codroipo è disponibile ad affiancare nelle operazioni d’iscrizione degli allievi le famiglie che dovessero incontrare difficoltà. 

Marco Mascioli 

Share Button

Comments are closed.